Fabio Lucioni

Nella stagione 2004-2005 viene aggregato alla prima squadra della Ternana, società in cui aveva giocato nelle giovanili, per il campionato di Serie B; l'anno successivo fa il suo esordio nella serie cadetta all'età di 18 anni con i rossoverdi, che a fine campionato retrocedono in Serie C1. Lucioni rimane nella Ternana anche nella stagione 2006-2007, durante la quale disputa 5 partite in terza serie. Dopo un'ulteriore parentesi di sei mesi alla Ternana con 8 presenze in Serie C1 2007-2008, nel gennaio del 2008 passa poi in prestito al Monopoli, con la cui maglia nella parte finale della stagione 2007-2008 segna un gol, il suo primo in carriera a livello professionistico, in 7 presenze in Serie C2. A fine anno gli umbri lo cedono ancora in prestito annuale al Noicattaro, in Lega Pro Seconda Divisione (nuovo nome assunto in quell'anno dall'ex Serie C2): con i rossoneri gioca stabilmente da titolare, chiudendo il campionato con un bilancio di 29 presenze e 6 gol in quarta serie. Fa quindi ritorno alla Ternana, con cui nella stagione 2009-2010 rimane in rosa in Lega Pro Prima Divisione senza mai giocare; a gennaio passa a titolo definitivo al Gela, con la cui maglia gioca 15 partite senza mai segnare in Lega Pro Seconda Divisione. Nell'estate del 2010 si accasa al Barletta, con cui gioca un campionato da titolare in Prima Divisione, categoria in cui segna i suoi primi 3 gol in 32 presenze totali; gioca in terza serie anche nella stagione 2011-2012, con la maglia dello Spezia: in Liguria gioca 1 partita in Coppa Italia e 31 partite in campionato, competizione alla cui vittoria contribuisce segnando 2 gol; con i bianconeri vince inoltre anche la Coppa Italia Lega Pro e la Supercoppa di Lega di Prima Divisione. Passa poi alla Reggina, con cui nella stagione 2012-2013 gioca 11 partite senza mai segnare in Serie B; rimane in Calabria anche durante la stagione 2013-2014, nella quale segna i suoi primi 2 gol in carriera nella serie cadetta e gioca 37 partite di campionato; a fine anno lascia la squadra, nel frattempo retrocessa in Lega Pro, con un totale di 51 presenze, 48 in Serie B e 3 in Coppa Italia, e 3 gol, uno dei quali in Coppa Italia. Nell'estate del 2014 firma un contratto con il Benevento, squadra di Lega Pro, con cui esordisce nei turni preliminari di Coppa Italia, nei quali raccoglie 2 presenze senza reti segnate. (fonte: Wikipedia)
Loading....