Ferrovia Circumflegrea

La ferrovia Circumflegrea collega il centro di Napoli con l'area nord-occidentale della città, le località flegree Licola e Cuma, nel comune di Pozzuoli, e il comune di Quarto.
La linea, di proprietà della Regione Campania, è affidata all'Ente Autonomo Volturno (EAV) che vi opera in qualità sia di gestore dell'infrastruttura sia di impresa ferroviaria.
I capolinea di Montesanto e Torregaveta sono in comune con la ferrovia Cumana.
La Circumflegrea si snoda per e 15 stazioni. Partendo da Montesanto raggiunge Torregaveta, ma seguendo un percorso più lungo rispetto alla ferrovia Cumana, attraversando i quartieri occidentali di Napoli, Soccavo, Pianura e le località di Quarto Flegreo, di Licola e di Cuma.
Negli anni cinquanta la SEPSA, società che aveva in gestione la ferrovia Cumana, curò i lavori di costruzione della ferrovia Circumflegrea, rendendo possibile il collegamento tra Napoli e Torregaveta attraversando l'entroterra flegreo. (fonte: Wikipedia)
Loading....