Finmeccanica

Finmeccanica è il primo gruppo industriale italiano nel settore dell'alta tecnologia e tra i principali attori mondiali in difesa, aerospazio e sicurezza. Il suo maggiore azionista è il Ministero dell'economia e delle finanze italiano.

Il progetto della “grande Finmeccanica”
Dal 1982, con Fabiano Fabiani direttore generale e poi amministratore delegato, prende corpo il progetto della "grande Finmeccanica", cioè di centralizzare nella finanziaria pubblica le aziende italiane attive in settori tecnologicamente avanzati e conferire così una certa "massa critica" alla presenza italiana (pubblica e privata) in settori come le tecnologie spaziali, i sistemi di difesa, la robotica, la microelettronica, fino ad allora frammentata tra le finanziarie Finmeccanica e STET (Iri), Aviofer e Finbreda (EFIM); infatti, pur trattandosi di gruppi con un medesimo azionista (lo Stato), le varie aziende di fatto si muovevano autonomamente e la collaborazione tra di esse era minima. Vi erano inoltre alcuni gruppi privati in difficoltà nei quali Finmeccanica acquisì partecipazioni (risalgono a quegli anni l'ingresso nel capitale dell'Aermacchi, acquisita completamente vent’anni dopo e l’acquisizione delle Officine aeronavali di Venezia). Ma questo processo di centralizzazione fu lento e molto contrastato per le rivalità politiche nella spartizione degli incarichi ai vertici di aziende e finanziarie. Il 21 maggio 1987 diventa Finmeccanica S.p.A.. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
L'India fa altri 'ostaggi' italiani

L'India fa altri 'ostaggi' italiani

Finita - almeno per ora - la vicenda dei marò, l'India si accanisce di nuovo contro l'Italia. Il governo indiano ha deciso di annullare tutte le gare vinte da Finmeccanica per materiale destinato alle sue forze armate, un'iniziativa che preannuncia l ... (ilgiornaleditalia - 9 ore fa) Leggi | Commenta
Finmeccanica estromessa dal mercato indiano

Finmeccanica estromessa dal mercato indiano

Qualcuno l'ha messa in relazione con il contemporaneo rilascio del fuciliere di Marina Salvatore Girone, peraltro imposto dalle decisioni della Corte arbitrale dell'Aja, ma la decisione dell'India di cancellare il contratto da 390 milioni di dollari ... (Analisi Difesa - 9 ore fa) Leggi | Commenta
Loading....