Fluorouracile

Il fluorouracile ("5-fluorouracile", "5-FU", o "fluoruracile"), un analogo della pirimidina, è un agente chemioterapico antitumorale, appartenente alla famiglia degli "antimetaboliti".
È solitamente somministrato in protocolli terapeutici che lo uniscono all'acido folinico ("Leucovorina").
Utilizzato nella clinica oncologica da circa 40 anni, è uno dei farmaci più usati nella terapia adiuvante dei tumori del colon-retto e del pancreas.
È un farmaco che agisce in vivo. Con trisfosforilazione entra nell'RNA, alterandolo. Il principio attivo inibisce la timidilato sintetasi. Questa trasferisce un metile da un donatore a un accettore, cioè dal N5-N10 metilentetraidrofolico al 5-fluorouracile. L'enzima tende a strappare il fluoro ma rimane nel complesso ternario i cui componenti sono: 5-fluorouracile, timidilato sintetasi e 5-10 metilentetraidrofolico. Il complesso è tanto più stabile quando si associa l'acido folinico, precursore del 5-10 metilentetraidrofolico. Si può somministrare per via endovenosa, bolo o continua e la sua tossicità è in funzione alla sua via di somministrazione. (fonte: Wikipedia)
Loading....