Foro Romano

Il Foro Romano ("Forum Romanum", sebbene i Romani si riferissero a esso più spesso come "Forum Magnum" o semplicemente "Forum") era situato nella valle compresa tra il Palatino e il Campidoglio e costituì il centro politico, religioso e commerciale della città di Roma.
La valle del Foro, paludosa e inospitale, venne utilizzata tra X e VII secolo a.C. come necropoli dei primi villaggi stanziati sulle colline circostanti. Secondo lo storico Tacito la piana del Foro, come pure il vicino colle del Campidoglio, furono aggiunti alla Roma quadrata (Palatino) di Romolo da Tito Tazio.
Tito Livio e altri autori antichi raccontano che, poco dopo la fondazione di Roma, fu combattuta nell'area del futuro "foro romano" una grande battaglia tra Romani e Sabini: la Battaglia del lago Curzio. Causa dello scontro fu il tradimento della vergine vestale, Tarpeia, figlia del comandante della vicina rocca romana Spurio Tarpeio, la quale, corrotta con dell'oro da Tito Tazio, fece entrare nella cittadella fortificata sul Campidoglio un drappello di armati con l'inganno. L'occupazione dei Sabini della rocca, portò i due eserciti a schierarsi ai piedi dei due colli (Palatino e Campidoglio, proprio dove più tardi sarebbe sorto il "foro romano"), mentre i capi di entrambi gli schieramenti incitavano i propri soldati alla lotta: Mezio Curzio per i Sabini e Ostio Ostilio per i Romani. Il campo di battaglia era circondato da molte colline, non offrendo alle due armate vie di fuga sufficienti o limitate zone per inseguire il nemico "in rotta". (fonte: Wikipedia)

Archeologia: nel Foro Romano torna alla luce il Vico Iugario

(AGI) - Roma, 30 set. - Dopo un'importante indagine archeologica e una serie di interventi di restauro e di consolidamento torna alla luce e visitabile l'antico percorso del Vico Iugario nel Foro romano. Realizzato per collegare la valle del Foro con il porto sul ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 1 ottobre 2014) Leggi | Commenta
  • 1 (current)
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mappa
Loading....