Francesco Rutelli

Ha ricoperto le cariche di Ministro dei beni e delle attività culturali e di Vicepresidente del Consiglio nel governo Prodi II, mentre è cofondatore e presidente (rieletto nel dicembre 2014 assieme a François Bayrou) del Partito Democratico Europeo (PDE) presso il Parlamento europeo.
È stato segretario del Partito Radicale nel 1980 e parlamentare dal 1983 al 1989, quando ha fondato i Verdi Arcobaleno ed è stato eletto capogruppo alla Camera e coordinatore dei Verdi nel 1992. È stato eletto sindaco di Roma nel 1993, rieletto nel 1997 e ha ricoperto la carica fino al gennaio 2001. Infine è stato presidente nazionale e leader del partito politico "Democrazia è Libertà - La Margherita" dal 2001 al 2007, ossia dall'anno della sua fondazione fino allo scioglimento nel Partito Democratico.
È stato ricandidato sindaco di Roma per il centrosinistra nel 2008, sconfitto al secondo turno da Gianni Alemanno. Eletto senatore alle elezioni del 2008, il 31 ottobre 2009 ha annunciato ufficialmente l'uscita dal Partito Democratico e ha costituito il movimento Alleanza per l'Italia. Attualmente è anche Presidente della Fondazione e dell'. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Orfini, "mafia capitale" è la vera causa della sconfitta

E serve un partito che sia strumento di questa battaglia. E perché dopo la sconfitta di Rutelli non aveva saputo negli anni dell'opposizione ad Alemanno ricostruire un progetto per la città, abbandonandosi spesso a una logica consociativa che ha finito ... (Rosa Rossa - 70 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....