(fonte: Wikipedia)

Gaza

Gaza (in; in ebraico: עזה, "Azzah"), più esattamente "Madīnat Ghazza" (, "Città di Ghazza"), spesso resa alla maniera inglese come Gaza City, è la più grande città della Striscia di Gaza, è parte dei Territori palestinesi occupati e, a livello puramente teorico, amministrata dall'Autorità Nazionale Palestinese. I poteri dell'ANP sulla città, conferiti dagli Accordi di Oslo, conclusi il 20 agosto 1993 e firmati il 13 settembre 1993 a Washington (USA), sono oggi osteggiati "manu militari" da Hamas, organizzazione che controlla "de facto" in via esclusiva il territorio.
La città, che ha una popolazione di circa 400.000 abitanti, è abitata fin dal 3000 a.C.
Identificata da alcuni autori greci dell'antichità come "Azotus", secondo la Bibbia i primi abitanti furono gli Eviti (Deuteronomio 2,23). I Rephaim e gli Enacim, in seguito espulsi da Giosuè, popolarono le montagne circostanti. Gli Eviti furono espulsi dai filistei provenienti da Captor. Non si conosce molto di più di questo popolo guerriero, che occupò l'intera costa del Mediterraneo fra la Fenicia e l'Egitto, e che gli ebrei non riuscirono mai a sottomettere completamente. Si ritiene comunque che provenissero dalla costa meridionale dell'Asia Minore e dalle isole egee. Geremia nomina l'isola di Captor, isola della Cappadocia. Secondo Stefano di Bisanzio la città di Gaza era una colonia cretese. Questa affermazione si accorda con la narrazione biblica che parla di conquiste fatte dai Cereti (Cretesi), una tribù filistea. (fonte: Wikipedia)

Israele diffonde proprio rapporto su guerra a Gaza

(Agenzie). Israele ha annunciato la diffusione di un suo rapporto nel quale si sostiene che l'offensiva a Gaza dell'estate 2014 era legittima, mossa mirata a ostacolare l'indagine sui crimini di guerra che il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, ... (Arabpress - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Israele tentò di contenere le vittime

TEL AVIV - Nell'operazione militare Margine Protettivo della scorsa estate a Gaza "Israele si è molto sforzato di limitare i danni collaterali e le perdite di civili": questa una delle conclusioni di un rapporto preparato da un apposito 'Gruppo militare ... (Corriere del Ticino - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Gaza: Israele, 2125 uccisi, 44% militanti

Durante la guerra a Gaza i palestinesi uccisi sono stati 2125. Lo dice il Rapporto dell'esercito israeliano sul conflitto della scorsa estate pubblicato oggi. Del totale degli uccisi l'esercito stima che "almeno 936 (44%) erano militanti e 761 (36%) civili. (Bluewin - 20 giorni fa) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....