Gaza

Gaza (in; in ebraico: עזה, "Azzah"), più esattamente "Madīnat Ghazza" (, "Città di Ghazza"), spesso resa alla maniera inglese come Gaza City, è la più grande città della Striscia di Gaza, è parte dei Territori palestinesi occupati e, a livello puramente teorico, amministrata dall'Autorità Nazionale Palestinese. I poteri dell'ANP sulla città, conferiti dagli Accordi di Oslo, conclusi il 20 agosto 1993 e firmati il 13 settembre 1993 a Washington (USA), sono oggi osteggiati "manu militari" da Hamas, organizzazione che controlla "de facto" in via esclusiva il territorio.
La città, che ha una popolazione di circa 400.000 abitanti, è abitata fin dal 3000 a.C.
Identificata da alcuni autori greci dell'antichità come "Azotus", secondo la Bibbia i primi abitanti furono gli Eviti (Deuteronomio 2,23). I Rephaim e gli Enacim, in seguito espulsi da Giosuè, popolarono le montagne circostanti. Gli Eviti furono espulsi dai filistei provenienti da Captor. Non si conosce molto di più di questo popolo guerriero, che occupò l'intera costa del Mediterraneo fra la Fenicia e l'Egitto, e che gli ebrei non riuscirono mai a sottomettere completamente. Si ritiene comunque che provenissero dalla costa meridionale dell'Asia Minore e dalle isole egee. Geremia nomina l'isola di Captor, isola della Cappadocia. Secondo Stefano di Bisanzio la città di Gaza era una colonia cretese. Questa affermazione si accorda con la narrazione biblica che parla di conquiste fatte dai Cereti (Cretesi), una tribù filistea. (fonte: Wikipedia)

I miliziani Jihad islamica sfilano a Gaza, "Israele morira'"

(AGI) - Gaza, 29 ago. - I miliziani della Jihad islamica hanno esibito i muscoli con una parata a Gaza, tre giorni dopo l'inizio della tregua con Israele raggiunta con la mediazione egiziana. Migliaia di guerriglieri, armati di mitra, si sono radunati nella capitale ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 19 giorni fa) Leggi | Commenta

Gaza, Abu Mazen contro Hamas: “Si potevano evitare molte vittime”

A Gaza «si poteva evitare tutto questo: 2000 martiri, 10mila feriti, 50mila case danneggiate o distrutte». Sono dure le parole-rivolte ad Hamas - del presidente palestinese Abu Mazen, pronunciate nel corso di un’intervista mandata in onda da Palestine tv - stando ai principali media internazionali. Abu Mazen ha criticato Hamas per avere prolungato... (La Stampa - 19 giorni fa) Leggi | Commenta

Quale orizzonte

Nelle strade di Gaza, Hamas organizza manifestazioni di giubilo per la vittoria. In Israele, 24 ore dopo l'inizio della tregua, il primo ministro Netanyahu in conferenza stampa, segnala un «colpo enorme contro Hamas e contro il terrore». I curiosi festeggiamenti ... (il manifesto - 19 giorni fa) Leggi | Commenta

Gaza: Meshaal, Hamas non disarmerà

DOHA, 28 AGO - Il capo politico di Hamas, Khaled Meshaal, in esilio a Doha, ha detto no a ogni ipotesi di disarmo delle milizie palestinesi nella Striscia di Gaza, cioè a una delle condizioni poste da Israele per un accordo di lungo periodo. "Le armi della ... (Brescia Oggi - 19 giorni fa) Leggi | Commenta

Gaza. What's next?

Le dichiarazioni di vittoria di Netanyahu e di Hamas offuscano malamente la dura realtà: a Gaza hanno perso tutti. Ha perso Hamas, che dopo 50 giorni di battaglia ha dovuto accettare un cessate il fuoco senza scadenza, alle stesse condizioni della iniziale ... (L'Huffington Post - 19 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa