Gentili

Gentili è il termine italiano col quale si traduce la parola ebraica goym o gojim (ebraico singolare goj גוי, plurale גוים; yiddish גוי "goj", plurale גוים "gojim") e indica chi non è ebreo.
Il significato è quello di popolo, etnia.
Nella Torah/Bibbia Ebraica, "goy" e le sue varianti appaiono oltre 550 volte in riferimento a Israeliti e a nazione Gentile. Il primo uso attestato di "goy" si trova nel Genesi 10,5 e si riferisce in generale alle popolazioni non-israelite. Il termine non ha sfumature peggiorative riferendosi, appunto, alle genti. Il primo uso del termine riferito agli Israeliti appare in Genesi 12,2, quando Dio promette ad Abramo che la sua discendenza diverrà un "goy gadol" ("grande nazione"). Mentre i primi libri della Bibbia Ebraica usano spesso "goy" per descrivere gli Israeliti, negli ultimi c'è una tendenza ad applicarlo alle altre nazionalità.
Alcune traduzioni della Bibbia lasciano il termine "Goyim" non tradotto e lo trattano come fosse il nome proprio di un paese in Genesi 14,1. (fonte: Wikipedia)

IL GGG - IL GRANDE GIGANTE GENTILE

Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ... (Gazzetta di Parma - 2 gennaio 2017) Leggi | Commenta
Loading....
Informazione.it - Notizie a Confronto
Notizie a Confronto