Giacomo Matteotti

Il nonno del politico, il calderaio Matteo Matteotti, era originario di Comasine, nella Val di Peio, in Trentino, da dove si era trasferito a Fratta Polesine nel 1859, l’anno stesso della sua morte. Suo figlio Girolamo (1839-1902) portò avanti e allargò l’attività paterna: commerciante in ferro e rame, aveva investito i profitti in case e in terreni, e raggiunse un'invidiabile posizione economica. L'accusa rivolta al padre di aver costruito la sua fortuna prestando denaro ad interesse provenne dalla stampa cattolica locale di quegli anni, avversaria del figlio socialista, e non è mai stata definitivamente provata.
Il 7 febbraio 1875 Girolamo sposò Lucia Elisabetta Garzarolo (chiamata comunemente Isabella). Ebbero sette figli, quattro dei quali morirono in tenera età: degli adulti, Giacomo Lauro fu il secondo, dopo Matteo (1876-1909) e prima di Silvio (1887-1910), e l'unico a sopravvivere ai fratelli, morti ancor giovani di tisi. Tutti i giovani Matteotti si impegnarono in politica nelle file del Partito socialista, seguendo l'esempio del padre che era stato consigliere comunale di Fratta Polesine dal 1896 al 1897. Matteotti frequentò il ginnasio "Celio" di Rovigo e fu compagno di classe del suo futuro avversario politico cattolico, Umberto Merlin. (fonte: Wikipedia)

Varese, Giovani Monarchici: un gazebo sui costi della Repubblica

Varese - Sabato 27 settembre, in corso Matteotti (vicinanze di piazza Monte Grappa), il movimento giovanile dell’Unione Monarchica Italiana organizza un gazebo informativo (Varese Report - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

Vicenza, eventi culturali, totem informativi con nuovi tag leggibili con smartphone

Quattro nuovi tag saranno applicati nei prossimi giorni nei due totem che promuovono gli eventi culturali della città di Vicenza, di proprietà del Comune e situati in viale Roma, davanti alla stazione ferroviaria, e in piazza Matteotti, vicino all’ingresso del…Continua a leggere → (La Prima Pagina - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

Catanzaro, una piazza e la mostra dedicati al maestro Mimmo Rotella

Il capoluogo di regione ha deciso di intitolare buona parte della nuova piazza Matteotti al maestro della pop art. Nella stessa area sarà allestito un museo con una mostra dedicata all'artista. Quattro le installazioni che saranno ospitate. Catanzaro, una piazza ... (Il Quotidiano Della Basilicata - 7 giorni fa) Leggi | Commenta

Una piazza e un museo, l'omaggio della città a Mimmo Rotella

Porterà il nome di Mimmo Rotella, maestro della pop art, un'ampia porzione della nuova piazza Matteotti a Catanzaro. Si tratta della stessa area che, tra qualche settimana, ospiterà un piccolo museo all'aperto dedicato a Rotella: quattro pannelli espositivi ... (Inside Art - 7 giorni fa) Leggi | Commenta

Una piazza intitolata a Mimmo Rotella

Catanzaro - Una porzione della nuova Piazza Matteotti di Catanzaro sarà intitolata all'artista Mimmo Rotella. La decisione, frutto dell'intesa stretta tra l'Amministrazione comunale e la Fondazione Rotella, anticipa di qualche settimana l'apertura nella stessa ... (Arte.it - 7 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Nascita: venerdì 22 maggio 1885 a Fratta Polesine (Italia, Veneto, Provincia di Rovigo)
Morte: martedì 10 giugno 1924
Nazionalità: Italia
Attività: Politico