(fonte: Wikipedia)

Gianfranco Fini

Deputato dal 1983 al 2013, nonché Presidente della Camera dei deputati dal 2008 al 2013, agli esordi è segretario nazionale del Fronte della Gioventù e del Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale; poi presidente di Alleanza Nazionale, dalla sua fondazione nel 1995 fino al 2008 quando ne promuoverà lo scioglimento in un nuovo partito di centrodestra, poi fondato insieme a Silvio Berlusconi l'anno successivo col nome de Il Popolo della Libertà. Nei governi Berlusconi II e III ha ricoperto l'incarico di vicepresidente del Consiglio dei ministri e di ministro degli Affari Esteri.
Dal 13 febbraio 2011 all'8 maggio 2013, dopo l'abbandono del PdL, è presidente del nuovo partito Futuro e Libertà per l'Italia. A seguito dell'insuccesso alle elezioni politiche italiane del 2013, che comporta anche la sua esclusione dal parlamento nel quale, fino ad allora, aveva rivestito il ruolo di presidente della Camera, rassegna le dimissioni da presidente del partito per diventare più tardi presidente dell'associazione culturale Liberadestra. (fonte: Wikipedia)

Diaz, Fini: "Colpevoli vadano puniti con rigore"

L'ex presidente della Camera Gianfranco Fini ha dichiarato a Tele Radio Pi: "Che ci sia stato un eccesso e quindi anche delle violenze nei confronti dei manifestanti che si trovavano all'interno della Diaz è stato accertato anche dalla magistratura italiana e quindi è giusto che i colpevoli vadano puniti". (Prima Pagina News - 7 aprile 2015) Leggi | Commenta
Loading....