Gino Bartali

La carriera di Bartali, più vecchio di Fausto Coppi di cinque anni, fu notevolmente condizionata dalla seconda guerra mondiale, sopraggiunta proprio nei suoi anni migliori. Soprannominato "Ginettaccio", fu grande avversario di Coppi. Leggendaria la loro rivalità, che divise l'Italia nell'immediato dopoguerra (anche per le presunte diverse posizioni politiche dei due). Celebre nell'immortalare un'intera epoca sportiva – tanto da entrare nell'immaginario collettivo degli italiani – è la foto che ritrae i due campioni mentre si passano una bottiglietta d'acqua durante una salita al Tour de France 1952.
Da ricordare, in particolare, la sua vittoria al Tour de France 1948, che, a detta di molti, contribuì ad allentare il clima di tensione in Italia dopo l'attentato a Palmiro Togliatti.
Gino Bartali esordì come ciclista dilettante nei primi anni trenta con la società "Aquila divertente". Nel 1934 vinse la quinta edizione della Coppa Bologna, valida come terza prova del Campionato toscano dilettanti, e con questa vittoria si laureò campione di Toscana. Nel 1935 si sentì pronto al passaggio al professionismo, ma si iscrisse alla Milano-Sanremo come indipendente. Incredibilmente si trovò in testa dopo aver staccato Learco Guerra. Disturbato mentalmente ad arte con un'intervista in corsa dal direttore della "Gazzetta dello Sport" Emilio Colombo, fu ripreso e battuto in volata, finendo quarto. (fonte: Wikipedia)

San Marino: moneta per il 100° anniversario della nascita di Gino Bartali

Alla presenza di Andrea Bartali, figlio del "mitico" Gino, campione di ciclismo ed emblema del dopoguerra italiano, verrà presentata martedì 29 aprile. (San Marino Fixing.com - 12 ore fa) Leggi | Commenta

Def: 'L'è tutto 'a rifare', caro Renzi

Prima di varare un DEF 2014 chiaroscurale (Documento di Economia e Finanza), il Matteo Renzi aveva gironzolato per le capitali europee, allegro quanto un turista Valtur; “con quella faccia da italiano in gita” del suo conterraneo Gino Bartali nell'omonima ... (Il Fatto Quotidiano - 13 giorni fa) Leggi | Commenta

Coccole terapeutiche o pet therapy, successo?

Il progetto è targato Firenze e rende possibile, per i pazienti ricoverati negli Hospice, avere con sé gli animali domestici, come cani e gatti. Negli Hospice, come il San Felice a Ponte a Ema, centro toscano, in Via Chiamtigiana, che ospitò Gino Bartali, e poi ... (MondialiBrasile.com - 27 giorni fa) Leggi | Commenta

All’Auditorium musicale presentazione del libro “Gino Bartali, mio papà” scritto dal figlio Andrea

ALLUMIERE/TOLFA – In occasione del centenario della nascita del grande ciclista italiano Gino Bartali, il circolo culturale ricreativo “Il laboratorio” ha organizzato per domani, sabato 29 marzo, alle 18 la presentazione del libro “Gino Bartali, mio papà”, scritto dal figlio […] (La Voce del Popolo - 27 giorni fa) Leggi | Commenta

Perugia, la proposta di Liberati: a Pian di Massiano ‘Via dell’Imbattibilità’ per il Grifo 78/79

La richiesta è già stata inoltrata alla commissione del Comune. L'altra idea dell'assessore: «Una strada intitolata a Gino Bartali, Giusto tra le nazioni» (Umbria24 - 35 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Nascita: sabato 18 luglio 1914 a Firenze (Italia, Toscana, Provincia di Firenze)
Morte: venerdì 5 maggio 2000
Nazionalità: Italia
Attività: Ciclista professionista
Altezza: 1,7