Giorgio Napolitano

In precedenza era stato presidente della Camera dei deputati nell'XI Legislatura (subentrando nel 1992 a Oscar Luigi Scalfaro, salito al Quirinale) e ministro dell'Interno nel Governo Prodi I, nonché deputato dal 1953 al 1996, europarlamentare dal 1999 al 2004 e senatore a vita dal 2005 (nominato da Carlo Azeglio Ciampi) fino alla sua elezione alla prima carica della Repubblica.
È il primo e finora unico Capo dello Stato a essere stato membro del Partito Comunista Italiano. È il terzo presidente a essere eletto, al primo mandato, alla quarta chiamata (dopo Luigi Einaudi e Giovanni Gronchi), il sesto ex Presidente della Camera eletto Capo dello Stato (dopo Enrico De Nicola, Gronchi, Giovanni Leone, Sandro Pertini e Scalfaro), il secondo a essere eletto da senatore a vita (prima di lui Leone), il terzo proveniente dall'area di sinistra (dopo Giuseppe Saragat e Pertini) e il terzo presidente napoletano (dopo De Nicola e Leone). Il 20 aprile 2013 è stato rieletto, divenendo il primo Presidente della Repubblica ad essere chiamato ad un secondo mandato, oltre che il più anziano al momento dell'elezione nella storia repubblicana. È anche il più anziano capo di Stato d'Europa ed il terzo del mondo, preceduto da Robert Gabriel Mugabe, presidente dello Zimbabwe e dal re Abd Allah dell'Arabia Saudita. (fonte: Wikipedia)

Napolitano: l'Italia é stufa dei vecchi potentati

«Continuerò a operare nei limiti delle mie forze», ha dichiarato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso dell'incontro e riferendosi al suo secondo mandato al Colle. Ed ha aggiunto: «Perché il nostro Paese esca dalla crisi e torni a ... (DiariodelWeb.it - 55 minuti fa) Leggi | Commenta

Lavoro: Napolitano, situazione pesante e allarmante al Sud

11:43 ROMA (MF-DJ)--"Ci troviamo in una condizione tuttora pesante, persino allarmante in termini di disoccupazione, e di disoccupazione giovanile, soprattutto se guardiamo al Mezzogiorno". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ... (Corriere della Sera - 2 ore fa) Leggi | Commenta

Napolitano, 'Liberiamoci dalla paralisi'

ROMA - "Non possiamo restare prigionieri di paralisi o impedimenti: bisogna procedere con passo celere verso i cambiamenti essenziali". Così Giorgio Napolitano che, parlando ai Cavalieri del Lavoro al Quirinale, ricorda ancora che sara' "garante dell'unita' ... (Giornale di Puglia - 2 ore fa) Leggi | Commenta

Napolitano: “Basta paralisi, servono riforme essenziali”

“Non possiamo restare prigionieri di paralisi e di impedimenti: è tempo di varare con passo celere e determinazione cambiamenti essenziali”. E' quanto ha affermato il Presidente, Giorgio Napolitano, ribadendo la necessità di “riforme strutturali” durante la ... (Corrispondenti.net - 3 ore fa) Leggi | Commenta

Napolitano: «Cambiamenti veri, Basta paralisi»

Monito del capo dello Stato Giorgio Napolitano: «Avanti con le riforme. Tocca all'Unione europea imboccare la strada di politiche decisamente orientate alla crescita» «Si sta diffondendo un senso di insoffe- renza, di fastidio per il trascinarsi di vecchi (Momento-sera - 4 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Premi
Anno
Premio
Titolo
2011
David di Donatello Special Award
Altri nomi: Tommaso Pignatelli
Data di nascita: lunedì 29 giugno 1925
Luogo di Nascita: Napoli (Italia, Campania, Provincia di Napoli)
Nazionalità: Italia
Attività: Politico, Scrittore