Henri Cartier-Bresson

Dopo gli studi giovanili, Henri fu presto attratto dalla pittura, grazie allo zio Louis, e comincerà i suoi studi con Jaques-Emile Blanche e André Lhote, che lo inizieranno all'ambiente dei surrealisti francesi, inizialmente disinteressato alla fotografia.
Nel 1930, durante il suo primo viaggio in Costa d'Avorio, non è ancora interessato alla fotografia, anche se è già munito di una macchina fotografica.
Solamente nel 1931, al ritorno da quel viaggio, scatta in lui l'interesse alla continua ricerca di immortalare la realtà. È lo stesso Cartier-Bresson che ci racconta come fu una fotografia di Martin Munkacsi a convincerlo che «è stata quella foto a dar fuoco alle polveri, a farmi venir voglia di guardare la realtà attraverso l'obiettivo». Fu così che nel 1932 comprò la sua prima macchina fotografica, una Leica 35 mm con lente 50 mm che l'accompagnerà per molti anni.
Nel 1931 lavora nel cinema come assistente del regista francese Jean Renoir e, nel 1937, firma personalmente il film "Return to life". E negli anni successivi si reca in Asia. (fonte: Wikipedia)

Leica, 100 candeline per milioni di occhi

La celebre azienda tedesca di macchine fotografiche compie un secolo. Le mitiche "telemetro" che appassionarono anche Cartier Bresson. (San Marino Fixing.com - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

David Seymour - Retrospettiva

Torino ospita, nella sede di Palazzo Reale, una retrospettiva monografica dedicata a uno dei più leggendari fotoreporter del XX secolo: David Seymour (1911-1956) co-fondatore nel 1947 dell'agenzia Magnum Photos insieme a Henri Cartier-Bresson e ... (Artribune - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

I MAESTRI DELLO SGUARDO MARTIN PARR. Kitsch di classe

31/03/2014 - Ironico e graffiante. Per Henri Cartier-Bresson veniva da un altro pianeta. Ha mostrato la vita della "working class" inglese come nessuno prima. «La familiarità tende a generare disprezzo, ma anche un supermercato può essere straordinario». (TRACCE.IT - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Cultura: Fotografia,all'Ara Pacis retrospettiva Henri Cartier Bresson

(ASCA) - Roma, 31 mar 2014 - Sara' esposta a Roma dal 26 settembre 2014 al 6 gennaio 2015, presso il Museo dell'Ara Pacis, la mostra retrospettiva Henri Cartier-Bresson a cura di Cle'ment Che'roux, ora in corso al Centre Pompidou di Parigi. La grande ... (Agenzia di Stampa Asca - 15 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6
Premi
Anno
Premio
Titolo
1982
Hasselblad Award
Film
Anno
Titolo
Personaggio
1945
The Return
1938
Spain Will Live
 
La vita è nostra
Nascita: sabato 22 agosto 1908 a Chanteloup-en-Brie (Senna e Marna, Île-de-France)
Morte: martedì 3 agosto 2004 a Montjustin (Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Alpi dell'Alta Provenza)
Nazionalità: Francia
Attività: Giornalista, Fotografo