Henri Cartier-Bresson

Teorico dell'istante decisivo in fotografia, ha anche contribuito a portare la fotografia di stampo surrealista (ispirata a Eugène Atget) ad un pubblico più ampio.
Dopo gli studi giovanili, Henri fu presto attratto dalla pittura, grazie allo zio Louis, e comincerà i suoi studi con Jaques-Emile Blanche e André Lhote, che lo inizieranno all'ambiente dei surrealisti francesi, inizialmente disinteressato alla fotografia.
Nel 1930, durante il suo primo viaggio in Costa d'Avorio, non è ancora interessato alla fotografia, anche se è già munito di una macchina fotografica.
Solamente nel 1931, al ritorno da quel viaggio, scatta in lui l'interesse alla continua ricerca di immortalare la realtà. È lo stesso Cartier-Bresson che ci racconta come fu una fotografia di Martin Munkacsi a convincerlo che «è stata quella foto a dar fuoco alle polveri, a farmi venir voglia di guardare la realtà attraverso l'obiettivo». Fu così che nel 1932 comprò la sua prima macchina fotografica, una Leica 35 mm con lente 50 mm che l'accompagnerà per molti anni. (fonte: Wikipedia)

RepTv News, Pappalardo: da Cartier-Bresson a Sironi, vite d'artista da sfogliare

RepTv News, Pappalardo: da Cartier-Bresson a Sironi, vite d'artista da sfogliare (La Repubblica - 21 giorni fa) Leggi | Commenta

La nascita dell’agenzia Magnum

Henri Cartier-Bresson, Robert Capa, George Rodger, "Chim". I primi reportage in mostra al Museo del violino di Cremona (San Marino Fixing.com - 54 giorni fa) Leggi | Commenta

Quattro maestri della fotografia in mostra a Cremona

Ricostruita la storia dell’Agenzia Magnum, nata dall’incontro di Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, David Seymour e George Rodger (Corriere della Sera - 31 ottobre 2014) Leggi | Commenta

Henri Cartier-Bresson, la recensione della mostra di Roma

Parlare di “mostra definitiva” può sembrare forse eccessivo, ma quella allestita al Museo dell’Ara Pacis di Roma in onore di Henri Cartier-Bresson ha tutti i connotati per definirsi tale. Sono […] (Cultura e Culture - 28 ottobre 2014) Leggi | Commenta

Henri Cartier-Bresson, l’occhio del secolo

Fa tappa all'Ara Pacis di Roma la mostra del grande maestro francese: oltre 500 foto in esposizione per capire meglio la storia e le persone del Novecento. (San Marino Fixing.com - 21 ottobre 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Premi
Anno
Premio
Titolo
1982
Hasselblad Award
Film
Anno
Titolo
Personaggio
1945
The Return
1938
Spain Will Live
 
La vita è nostra
Nascita: sabato 22 agosto 1908 a Chanteloup-en-Brie (Senna e Marna, Île-de-France)
Morte: martedì 3 agosto 2004 a Montjustin (Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Alpi dell'Alta Provenza)
Nazionalità: Francia
Attività: Giornalista, Fotografo