Hezbollah

Hezbollah o izb Allāh (), ossia "Partito di Dio", è un partito politico sciita del Libano fondato nel giugno 1982, dotato di un'ala militare, con sede in Libano.
Hezbollah nacque nel 1982 come milizia durante il conflitto del Libano meridionale (1982-2000). I suoi leader si ispirano all'Ayatollah Khomeini, e le sue forze militari sono state addestrate e organizzate da un contingente del "Corpo delle Guardie della rivoluzione islamica". Hezbollah dal 1985 manifesta i suoi tre obiettivi principali: "la fine di ogni potenza imperialista in Libano", "sottoporre le Falangi Libanesi ad una giusta legge e portarli a processo per i loro crimini", e dare al popolo la possibilità di scegliere "con piena libertà il sistema di governo che vogliono".
L'opinione pubblica statunitense e israeliana ha più volte accusato i leader di Hezbollah di aver fatto numerosi appelli alla distruzione di Israele, al quale si riferiscono come "l'entità sionista, costituita sulle terre strappate ai loro proprietari". D'altra parte, gli appelli alla cancellazione dello Stato sionista non prevedono necessariamente che ciò debba avvenire mediante violenza sui suoi abitanti o addirittura con l'intera deportazione della popolazione israeliana. Israele potrebbe altresì cessare di esistere in quanto 'Stato ebraico' riconvertendosi ad uno Stato di diversa costituzione. Hezbollah è oggi guidata da Hassan Nasrallah, il suo segretario generale, eletto dopo l'assassinio da parte israeliana del suo predecessore. (fonte: Wikipedia)

Siria, raid israeliano su un convoglio di Hezbollah

L’aviazione israeliana è tornata a colpire in Siria. Due raid hanno preso di mira nella notte l’Hezbollah libanese, presente sul territorio siriano con migliaia di combattenti. Il primo raid ha colpito un convoglio sull’autostrada che da Damasco porta al posto di confine di Masnaa. I veicoli trasportavano probabilmente missili o componenti missilis... (La Stampa - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

L’Egitto invia militari in Siria a sostegno di Assad

Come anticipato ieri in una intervista a una tv portoghese, il presidente egiziano Abdel Fatah al-Sisi ha deciso di appoggiare direttamente l’esercito siriano impegnato nella lotta a gruppi islamisti. Secondo il quotidiano libanese As-Safir, vicino a Hezbollah, nella città di Hama sarebbero già giunti 18 elicotteristi egiziani e starebbero per giun... (La Stampa - 9 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....