Ibrahim Ba

È cugino di Ibrahima Ba.
A pochi anni dalla sua nascita, la sua famiglia si sposta in Francia, dove Ba ottiene la seconda nazionalità.
Cresce calcisticamente nel Le Havre, che lo fa esordire nella massima divisione francese a 19 anni. In seguito milita per un anno in terra francese con la maglia del Bordeaux, con cui disputa un'ottima stagione che gli permette di guadagnare l'attenzione di diversi club europei e di entrare nel giro della Nazionale francese.

Milan e prestiti a Perugia e Marsiglia
Comincia l'esperienza italiana con la maglia del Milan nell'estate del 1997, acquistato per 11,5 miliardi di lire. Silvio Berlusconi, vedendolo in campo in occasione di una partita amichevole allo Stadio Brianteo di Monza, lo soprannominò "Beaujolais nouveau", paragonandolo al vino francese per la sua frizzantezza. Nel corso dei primi due anni trascorsi al Milan era riconoscibile dal soprannome "Ibou", ereditato dal padre e stampato sulla sua maglia numero 13, e per la pittoresca capigliatura ossigenata. (fonte: Wikipedia)
Loading....