Istituto nazionale di statistica

Fu istituito come Istituto Centrale di Statistica nel 1926 (legge 9 luglio 1926, n. 1162), durante il Fascismo, per raccogliere, in forma organizzata, alcuni dati essenziali riguardanti lo Stato.
È stato in seguito riorganizzato, con il decreto legislativo 6 settembre 1989, n. 322 che ha istituito il Sistema Statistico Nazionale (SISTAN) e ha dettato norme sui compiti e l'organizzazione dell'ISTAT, cambiandone tra l'altro la denominazione in "Istituto nazionale di statistica".
I contenuti pubblicati dell'ISTAT sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons.
L'Istat è il produttore di statistica ufficiale a supporto dei cittadini e dei decisori pubblici.
Per statuto, la realizzazione di indagini, studi e analisi è finalizzata alla produzione di statistica ufficiale e a soddisfare il bisogno informativo espresso dalla collettività. Le rilevazioni di pubblico interesse sono stabilite dal Programma statistico nazionale, il documento che regola l'attività di produzione statistica. (fonte: Wikipedia)

Binge drinking dilaga tra i giovani: vino bevanda preferita

Buone notizie sul fronte della lotta all'alcolismo. Rispetto al 2013 si è registrata una diminuzione del numero degli over 11 che consumano almeno un alcolico all'anno. Il dato è stato diffuso dall'Istat durante l'Alcol Prevention Day. Calata anche la percentuale ... (zz7 - 37 ore fa) Leggi | Commenta

PERICOLO BINGE DRINKING FRA I GIOVANI ALCOLISTI

Cala il consumo di alcol in Italia ma i giovani restano i soggetti più a rischio. Il pericolo maggiore è quello del binge drinking, cioè l'assunzione di più bevande nell'arco di un lasso di tempo breve. E' quanto emerge dai dati Istat. Nel 2014, rileva l'Istituto ... (Brindisi Seventh - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

ISTAT: USO E ABUSO DI ALCOL IN ITALIA NEL 2014

ROMA (AGG) - Nel 2014, il 63% della popolazione di 11 anni e più ha consumato almeno una bevanda alcolica nell'anno, in leggero calo dal 63,9% del 2013. Tra il 2005 e il 2014 la percentuale dei consumatori giornalieri di bevande alcoliche scende dal ... (AGG Globalpress - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Alcol, Istat: dal 2005 consumatori abituali in calo dal 31 al 22,1%

Nel 2014, il 63% della popolazione ha consumato almeno una bevanda alcolica nell'anno, in leggero calo dal 63,9% del 2013. In netto calo il consumo di alcol giornaliero: tra il 2005 e il 2014 la quota di chi consuma bevande alcoliche tutti i giorni scende dal ... (ilVelino/AGV NEWS - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Italia, un Paese di ubriaconi

Allarmanti i risultati dell'ultimo report dell'Istat sull'uso di alcool nello Stivale: scende il consumo giornaliero, ma aumenta quello fuori pasto, specialmente nei locali notturni. E otto milioni di italiani bevono più delle quantità raccomandate. Redazione (ACF) ... (DiariodelWeb.it - 2 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Istat, Italian National Institute of Statistics