Joan Wasser

Ha iniziato la sua carriera suonando il violino nei "Dambuilders" per poi collaborare dal vivo e in studio con diversi artisti quali Lou Reed, David Sylvian, Sheryl Crow, Sparklehorse, Dave Gahan, Elton John, Scissor Sisters, Steve Jansen, Antony and the Johnsons, Guillemots, Joseph Arthur, Rufus Wainwright, Lloyd Cole e Afterhours.
Nel 2002 ha dato vita al suo progetto solista con lo pseudonimo Joan as Policewoman
Cresciuta a "Norwalk", nel Connecticut, Joan ha iniziato a studiare pianoforte all'età di sei anni e, due anni dopo, prende le sue prime lezioni di violino che le permetteranno, più tardi di esibirsi in varie orchestre scolastiche tra cui la Boston University Symphony Orchestra.
Verso la fine degli anni novanta, esibendosi con i "Dambuilders", Joan inizia ad esplorare percorsi musicali differenti e non limitati al solo utilizzo del violino: aggiungendo parti di chitarra e tastiera nelle registrazioni, cantando nei cori e partecipando come coautrice nella scrittura di diverse canzoni. Inizia così a sviluppare anche un suo personalissimo stile che la porta a farsi un nome nell'ambito del panorama indie rock e a lavorare anche al di fuori del gruppo stesso che, anche a causa di questa sua necessità di espandere i suoi orizzonti musicali, si scioglie poi definitivamente nell'ottobre del 1997. (fonte: Wikipedia)

Joan (Wasser) As Police Woman,

ROMA - Joni Mitchell e Nina Simone rappresentano la sua idea di perfezione. Lei, Joan As Police Woman (vero nome Joan Wasser), è una delle voci più limpide e potenti fra le nuove cantautrici americane. Domenica intonerà le nuove canzoni di «The ... (Corriere della Sera - 20 luglio 2014) Leggi | Commenta
  • 1 (current)
  • 2
Loading....