Jordi Alba

Prodotto della "cantera" blaugrana, calcisticamente nasce quindi nel Barcellona, dove rimane fino a 16 anni, quando viene mandato in prestito al UE Cornellà. Il suo ruolo era quello di trequartista.
Date le ottime prestazioni viene però notato dal Valencia che, a 18 anni, lo acquista dal Barcellona. Nel Valencia gioca inizialmente per la seconda squadra, contribuendo ad una promozione in Segunda División B.
Nell'estate del 2008 passa, con la formula del prestito, al Gimnàstic di Tarragona, per sperare in una convocazione nella Nazionale di calcio spagnola Under-21.
Scaduto il prestito nel 2009, torna a Valencia, incontra Unai Emery che, dopo ottime prestazioni nel precampionato, si convince a convocarlo definitivamente in prima squadra nella stagione 2009-2010. Fa il suo debutto il 13 settembre 2009 contro il Real Valladolid. Cresce partita dopo partita e in particolare nella stagione 2011-2012 avviene la sua trasformazione in giocatore polivalente sia terzino sinistro ma anche laterale offensivo cercando di ovviare alla mancanza di talento dalla cintola in su della squadra valenciana dopo la cessione in estate del trequartista Juan Mata. (fonte: Wikipedia)

Liga, il Barcellona allunga

Il Barcellona si è portato momentaneamente a +5 sugli eterni rivali del Real Madrid grazie al successo nel derby cittadino contro l'Espanyol valido per la 33a giornata della Liga. I blaugrana, in dieci dal 54' per l'espulsione di Jordi Alba, si sono imposti per 2-0 ... (RSI.ch Informazione - 27 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....