Kim Fowley

Artista incatalogabile per la varietà di generi viene considerato dal critico Piero Scaruffi "un genio musicale più unico che raro" ed il primo musicista decadente.
È noto per aver introdotto nella musica rock i brani musicali comici e non sense chiamati "novelty" termine emerso nella Tin Pan Alley per indicare un genere musicale.
Nipote del compositore di operette Rudolf Friml e figlio di Douglas Fowley, attore di film western decide di frequentare i bassifondi della città e guadagnarsi da vivere facendo il ballerino, cantante.
Iniziò come chitarrista alla fine degli anni cinquanta nel gruppo dalla breve durata degli Sleepwalkers con Phil Spector da cui mutuò l'interesse per la produzione discografica e nella voglia di scoprire talenti, nel suo caso di artisti provocatori che utilizzavano gag non sense, suoni onomatopeutici. Produsse il brano "Cherry Pie" del duo Skip & Flip che raggiunse la top 20. Tra il 1960 ed il 1964 lanciò gli Hollywood Argyles (autori di "Alley Ooop"), gli Stingers, i Rivingstons ("Papa-Oom-Mow-Mow") e i Murmaids. Si spostò nel 1964 nel Regno Unito dove scoprì gli Hellions (futuri Traffic), aiutò i Soft Machine agli esordi, i Family e gli Slade. (fonte: Wikipedia)
Loading....