L'Espresso

"l'Espresso" (già "L'Espresso" e "L'espresso") è una rivista italiana fondata nel 1955. Si definisce nella testata «settimanale di politica, cultura ed economia». Appartiene al Gruppo Editoriale L'Espresso S.p.A., società quotata in borsa e il cui maggior azionista e presidente è Carlo De Benedetti. Esce il venerdì.
Da ottobre 2014 il direttore è Luigi Vicinanza.

Le inchieste celebri
Come il quotidiano "la Repubblica", sempre edito da De Benedetti, "l'Espresso" è storicamente vicino alle posizioni di centro-sinistra, anche se non ha mai lesinato critiche a tale schieramento. In questo senso "L'Espresso" si è fatto portavoce di diverse battaglie civili, quali quella per l'approvazione in Italia della legge sul divorzio e per il "no" al successivo referendum abrogativo del 1974 promosso dalle forze cattoliche; quella a favore della legge 194 sull'interruzione volontaria di gravidanza, con una copertina scandalo dove si vedeva una donna nuda e incinta in croce; la campagna contro il presidente della Repubblica Italiana Giovanni Leone, che sfociò nelle sue dimissioni, quella contro il monopolio RAI e quella sulla moralizzazione della vita pubblica a proposito della cosiddetta Tangentopoli. (fonte: Wikipedia)

Panama Papers, i De Benedetti nei guai

C'è anche il nome di Domenico Bosatelli, patron della Gewiss, nella lunga lista di imprenditori, professionisti, manager di grandi aziende, chiamata Panama Papers: lo annuncia il settimanale L'Espresso in un'anticipazione su altri 80 nomi di clienti ... (Solo News - 23 aprile 2016) Leggi | Commenta
Loading....