La meglio gioventù

"La meglio gioventù" è un film del 2003, diretto da Marco Tullio Giordana. Racconta trentasette anni di storia italiana, dall'estate del 1966 fino alla primavera del 2003, attraverso le vicende di una famiglia milanese, trasferita a Roma.
Il titolo della pellicola è ispirato alla omonima raccolta di poesie pubblicata nel 1954 da Pier Paolo Pasolini.
Il film era stato prodotto originariamente per essere trasmesso dalla RAI in 4 puntate. La RAI ne sospese la messa in onda sui teleschermi posticipandola a dopo la presentazione al 56º Festival di Cannes, dove il film vinse il premio come miglior film della sezione Un Certain Regard.
Il film uscì quindi nelle sale italiane il 22 giugno 2003, diviso in due atti di tre ore ciascuno. Successivamente fu trasmesso su Rai 1 in quattro puntate da 90 minuti nei giorni 7, 8, 14 e 15 dicembre 2003, con notevoli dati di ascolto. Nella primavera del 2006 è stato replicato in prima serata su Rai 3 e in seguito, ad orari alterni, su canali satellitari e del digitale terrestre, per poi ritornare in prima serata su Rai 1 in due puntate da tre ore circa ognuna il 21 e 27 agosto 2013. (fonte: Wikipedia)

Roma, gli esami di Primavera

La meglio gioventù giallorossa si fa spazio. Non solo con i più conosciuti Uçan (2 presenze), Paredes (7), Verde (7), Sanabria (2), Pellegrini (1) e Somma (1). Nonostante Garcia passi per essere un tecnico poco incline a lanciare i giovani, considerando i nati dal ’94 […] (LaRomaSiamoNoi.com - 60 giorni fa) Leggi | Commenta

La meglio gioventù

A volte si chiama sfortuna, altre destino. Perché se un giocatore (Sanabria) prestato dalla prima squadra, con annesse attese, si fa male a ridosso dell’intervallo e chi lo sostituisce (Vestenicky)- ed è in realtà il centravanti titolare della Primavera – fa gol, allora parlare di […] (LaRomaSiamoNoi.com - 67 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....