La strada

"La strada" è un film del 1954 diretto da Federico Fellini.
È l'opera che diede notorietà internazionale al regista, nel 1957 vinse l'Oscar al miglior film straniero alla decima edizione in cui fu istituita tale categoria di premio. Il film è stato in seguito selezionato tra i "100 film italiani da salvare".
Zampanò è un rozzo saltimbanco che per guadagnarsi da vivere girovaga attraverso i paesi più poveri dell'Italia ancora contadina ed ingenua degli anni cinquanta, esibendosi in improbabili prove di forza. Gelsomina, ragazza fragile e menomata, sostituisce la sorella, morta improvvisamente, come compagna di viaggio e lavoro del rude Zampanò, e si accoda all'artista straccione al fine di imparare un mestiere. Nella realtà la giovialità e l'ingenuità di Gelsomina non servono a mitigare il terribile carattere di Zampanò, nel quale il barbaro istinto di sopravvivenza guida ogni azione.
Gelsomina viene trascinata dall'uomo alle stregua di un cane, fino a quando incontra un giovane acrobata, definito da tutti il "Matto", che le insegna che tutte le cose di questo mondo hanno una loro importanza, e la convince a tornare da Zampanò e tentare di intenerire il suo animo burbero. Qualche giorno dopo Zampanò, da sempre in pessimi rapporti con l'acrobata, lo uccide accidentalmente durante una colluttazione e si sbarazza del corpo gettandolo sotto un ponte. Gelsomina, che assiste alla scena, è profondamente turbata dall'accaduto ed inizia a manifestare evidenti segni di disturbi psichici. Dopo essersi preso cura della ragazza per un breve periodo, Zampanò decide di abbandonarla lungo una strada deserta e di continuare, da solo, a vagabondare per l'Italia. Qualche anno dopo l'uomo viene a conoscenza della morte di Gelsomina e scoppia a piangere, solo e addolorato, in riva al mare. (fonte: Wikipedia)

Le vittime della strada tornano a crescere

La strada continua a uccidere, e ha ripreso a farlo sempre di più. Nel 2015 sono state 3.428 le vittime al volante in Italia, frutto di incidenti mortali che in pratica sono costati la vita a 9 persone al giorno. Numeri che oltretutto sono in crescita, se paragonati all’anno precedente. Rispetto al 2014 è aumentato dell’1,4% il tasso nazionale dei ... (La Stampa - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Sulla strada Manna-Camporeale una nota del consigliere Michele Caso

riceviamo e pubblichiamo una nota del Consigliere Comunale Michele Caso  La strada Manna Camporeale rappresenta una struttura viaria di vitale importanza per la città di Ariano e per l’intero territorio. La sua realizzazione rappresenterebbe una soluzione definitiva e strutturale al traffico asfissiante di... (Città di Ariano . IT - 22 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....