Langhe

Le Langhe ("Langa" in piemontese) sono una regione storica del Piemonte situata a cavallo delle province di Cuneo e di Asti, confinante con altre regioni storiche del Piemonte, ossia il Monferrato e il Roero e costituita da un esteso sistema collinare definito dal corso dei fiumi Tanaro, Belbo, Bormida di Millesimo e Bormida di Spigno.
"Bassa Langa": zona compresa fra il Tanaro a nord e il Belbo a sud, con quote genericamente inferiori ai 600 m; è la zona dell'Albese, dei vini e del tartufo (rinomato il bianco di Alba).
"Alta Langa": è la zona al confine con la Liguria, con quote massime sui 750 m e un picco di 896 m nel comune di Mombarcaro; qui dominano i boschi.
"Langa Astigiana": zona nel sud della provincia di Asti, con Canelli a nord e il fiume Bormida di Spigno ad est, con un picco di 851 m nel comune di Serole.
Il giorno 22 giugno 2014, durante la 38ª sessione del comitato UNESCO a Doha, le Langhe sono state ufficialmente incluse, assieme a Roero e Monferrato, nella lista dei beni UNESCO World Heritage. (fonte: Wikipedia)

Nelle Langhe spuntano le panchine giganti

.. (La Repubblica - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Nelle Langhe spuntano le panchine giganti

.. (La Repubblica - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Intervista ad Elisa Fantino

Tappa obbligatoria delle Langhe e’l’Azienda Agricola Conterno Fantino, arrivata solo alla seconda generazione ma,destinata in pochissimo tempo a risultati eccellenti. Quando si giunge si e’ rapiti dal paesaggio, dalla struttura, dalla cantina ed ovviamente dai vini. I rossi sono gia’…Continua a leggere → (La Prima Pagina - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

Collisioni ad Asti con Baglioni e Arisa

12:30 (ANSA) - TORINO - Dopo il Barolo delle Langhe, il Barbera di Asti: il festival Collisioni si propone dal 15 al 19 settembre nell'ambito della tradizionale rassegna Douja d'or di Asti. Incontri per dialoghi a sfondo musicale con cinque personaggi ... (Corriere della Sera - 87 giorni fa) Leggi | Commenta

Collisioni e Barolo, un binomio che rincuora l'animo e il palato

Barolo e le Langhe, se ce ne fosse bisogno, da oggi hanno un ammiratore in più. Ma forse anche 1000 o 18.000, tante sono le persone che possono entrare nel borgo che dà il nome ad uno dei vini rossi più importanti d'Italia. Una capienza stimata, con la ... (Corriere del Vino - 22 luglio 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10