Leopard-Skin Pill-Box Hat

"Leopard-Skin Pill-Box Hat" è una canzone di Bob Dylan, contenuta nel suo doppio album del 1966 "Blonde on Blonde".
Come molte altre canzoni di Dylan del periodo 1965-1966, il brano contiene un satireggiante testo surreale e bizzarro cantato su un arrangiamento blues elettrico. Nel maggio del 1967, la canzone divenne il quinto singolo estratto da "Blonde on Blonde", ma il disco non entrò in classifica in Europa e raggiunse solo la posizione numero 81 negli Stati Uniti.
Il testo del brano prende amichevolmente in giro le ragazze altolocate viziate e schiave della moda. L'assurdo copricapo oggetto della scherno di Dylan, letteralmente "il cappello a bustina leopardato", che rappresenta la futilità e vacuità delle mode (e di riflesso l'assurdità del materialismo in generale), era all'epoca molto popolare tra le signore per bene negli Stati Uniti, e spesso veniva indossato da Jacqueline Kennedy Onassis. Dylan, calcando la mano, incrocia la "bustina" con la pelle di leopardo, facendo diventare l'accessorio ancora più volgare e di cattivo gusto. (fonte: Wikipedia)
Loading....