Liliana Cavani

Figlia di un architetto mantovano, fu la madre a farla appassionare alla settima arte accompagnandola al cinema fin da bambina. Si laurea in Lettere Antiche a Bologna nel 1959 poi a Roma si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia vincendo il Ciak d'oro con il corto "La battaglia". Inizia a fare documentari e inchieste di stampo sociale e politico per la RAI: "La storia del Terzo Reich", "La donna nella resistenza", "La casa in Italia" e altre.
Nel 1966 con "Francesco d'Assisi", dove il santo viene interpretato da Lou Castel, realizza il suo primo film che è anche il primo prodotto dalla RAI. Nel 1968 firma il nuovo film "Galileo" (in concorso al Festival di Venezia) con il quale mette a fuoco il tema del conflitto tra scienza e religione. Nel 1969 gira "I cannibali", rivisitazione in chiave moderna dell'"Antigone" di Sofocle che esprime con un linguaggio particolare il conflitto tra pietà e legge radicato nel contesto sociale e politico di quegli anni. Nel 1971 Cavani dirige "L'ospite" (Festival di Venezia fuori concorso) che racconta la storia di una donna ricoverata da anni in un manicomio-lager che tenta invano di reinserirsi nella società dei sani. L'anno seguente la Cavani si appassiona ad un testo classico della letteratura tibetana, "Milarepa", mistico del X secolo. Nel 1973 con "Il portiere di notte" la Cavani si concentra sul mistero del rapporto tra vittima e carnefice. Nel 1977 la regista termina "Al di là del bene e del male"; il film racconta le ultime vicende della vita di Nietzsche, focalizzandosi sul rapporto con Lou Andreas-Salomè e Paul Rée. (fonte: Wikipedia)

Da Zio Gianni a Romanzo Siciliano, le prossime fiction in arrivo

Due nuove sitcom per Rai2, 'ImPazienti' con Max Tortora e Enrico Bertolino (di nuovo coppia dopo Piloti) in onda dall'8 settembre, e 'Zio Gianni' con Paolo Calabresi, la miniserie su San Francesco (interpretato da Mateusz Kosciukiewicz) di Liliana Cavani (Rai1), o 'Squadra mobile' (Canale 5), spin off di... (Digital-Sat - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Spoleto, Sant’Eufemia set perfetto anche per Liliana Cavani: sabato primo ciak per ‘Francesco’

Il film sul Poverello di Assisi sarà girato in alcune vie del centro, ma anche a Trevi, Bevagna e San Gemini. Tutti i divieti di sosta dal 18 al 26 luglio (Umbria24 - 46 giorni fa) Leggi | Commenta

Rai, a tutta fiction: da Proietti alla Puccini. Arrivano Preziosi, Argentero e Scilla

Da Gigi Proietti ad Alessandro Preziosi, da Pierfrancesco Favino a Vittoria Puccini, da Luca Argentero a Michele Riondino a registe come Liliana Cavani e Cinizia Th Torrini. La fiction resta il cavallo di razza della tv del servizio pubblico. «Dal poliziesco alla commedia, al fantasy, a quella storica e... (Digital-Sat - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

FRANCESCO - Un nuovo film per la Cavani sul Santo

Dopo “Francesco d'Assisi” (1966) interpretato da Lou Castel e “Francesco” (1989) con Mickey Rourke, Mateusz Kosciukiewicz sarà San Francescoer la nuova miniserire TV di Liliana Cavani. FRANCESCO - Un nuovo film per la Cavani sul Santo (CinemaItaliano.Info - 71 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9

Film

Anno
Titolo
Personaggio
2010
Great Directors
 
Premi
Anno
Premio
Titolo
2012
David di Donatello Special Award
Sito web:  lilianacavani
Data di nascita: giovedì 12 gennaio 1933
Luogo di Nascita: Carpi (Italia, Emilia-Romagna, Provincia di Modena)
Nazionalità: Italia
Attività: Sceneggiatore, Regista, Regista d'Opera