Lingua araba

La lingua araba (الْعَرَبيّة, "al-ʿarabiyyah" o semplicemente عَرَبيْ, "ʿarabī") è una lingua semitica, del gruppo centrale.
La scrittura dell'arabo classico si sviluppò dalla forma tardo-nabatea dell'aramaico. L'alfabeto aramaico dei nabatei, con la loro capitale Petra, è un precursore della scrittura araba. La scrittura dei graffiti arabi era soprattutto aramaica o nabatea. Secondo il Kitab al-Aghani (Il libro dei canti), tra i primissimi inventori della scrittura araba ci furono due cristiani di al-Hīra (Zayd ibn Bammad e suo figlio). A Zabad (a sud-ovest di Aleppo) sono state trovate delle iscrizioni cristiane in tre lingue (siriaco, greco e arabo), degli anni 512-513 d.C., finora le più antiche testimonianze scoperte della scrittura araba.
È evidente come i cristiani arabi abbiano giocato un ruolo nella storia della lingua araba nel VI secolo. I testi più antichi di un arabo «classico» risalgono al III secolo d.C. e presto si sviluppò una poesia araba in ambito semitico. È certo che la lingua e la scrittura araba furono ulteriormente sviluppate alla corte di al-Hīra, la città araba sulla riva occidentale dell'Eufrate del Sud, la cui sede vescovile è spesso citata, che fu un grande centro cristiano ancora prima di Najran nell'Arabia meridionale: qui si studiava l'arte dello scrivere, molto prima che fosse praticata in generale nel resto della penisola arabica. L'arabo fu infine fondamentale per il senso dell'unità e dell'identità degli arabi. (fonte: Wikipedia)

Ancora una strage nel Mediterraneo: 400 migranti dispersi

La tragica notizia è stata riportata dal Mail online citando la Bbc in Arabo, che a sua volta cita media locali. La notizia è stata diffusa da Bbc Arabic. I media somali riferiscono che i mezzi di soccorso sono stati finora in grado di mettere in salvo ... (Yellow Motori. - 18 aprile 2016) Leggi | Commenta
  • 1 (current)
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Loading....