Lotta Continua

Lotta Continua, forma breve LC, fu una delle maggiori formazioni della sinistra extraparlamentare italiana, di orientamento comunista rivoluzionario, tra la fine degli anni sessanta e la prima metà degli anni settanta.
Nacque nell'autunno del 1969 in seguito a una scissione in seno al "Movimento operai-studenti" di Torino che aveva infiammato l'estate delle lotte all'università e alla Fiat (l'altra parte si costituì in Potere operaio, con base nel nord-est).

Origini: lo "spontaneismo"
"Lotta Continua" venne fondata nel 1969, in contiguità ideologica e territoriale con "Il potere operaio pisano". Il primo numero del settimanale omonimo, organo ufficiale di stampa del movimento politico, uscì nel novembre di quell'anno. Il giornale diverrà quotidiano il 18 aprile 1972
Dalla nascita all'inizio del 1972 LC ebbe forte connotazione spontaneistica, trovando in Adriano Sofri un leader carismatico.
La sua dirigenza si compose nei vertici anche di Giorgio Pietrostefani, Mauro Rostagno, Guido Viale, Cesare Moreno, Paolo Brogi, Lanfranco Bolis, Carla Melazzini, Marco Boato. (fonte: Wikipedia)

La femminista che insultò Pasolini

È morta a Roma la giornalista e scrittrice Adele Cambria: fondatrice del primo magazine al femminile, firmò con Adriano Sofri Lotta Continua e recitò in tre film del regista e intellettuale italiano. Ma lo attaccò quando le assegnò un personaggio ... (LetteraDonna - 5 novembre 2015) Leggi | Commenta

PdCI Reggio Calabria su assoluzione Erri De Luca

Processato per istigazione a delinquere, lo scrittore, ex Lotta Continua, è stato assolto giustamente. Ricordo le stragi di stato impunite, le infinite morti per lavoro, le vittime di polizia che mai hanno trovato nei tribunali non solo giustizia, ma ... (Solo News - 23 ottobre 2015) Leggi | Commenta
Loading....