Luigi Berlinguer

Laureato in giurisprudenza, è stato per anni docente universitario, all'Università degli studi di Siena.
È stato Ministro della Pubblica Istruzione dal maggio 1996 all'aprile 2000.
È cugino di Enrico, storico segretario del PCI, Partito Comunista Italiano, e di Giovanni Berlinguer; è legato da parentela (più lontana) anche con Francesco Cossiga.
Nell'aprile del 2009, all'età di 77 anni, accetta la candidatura al Parlamento Europeo per il PD come capolista per la circoscrizione Nord Est. Nel 2010 ha firmato il manifesto del Gruppo Spinelli per un'Europa federale.
Luigi Berlinguer nasce a Sassari il 25 luglio 1932 da una famiglia di tradizione repubblicana e antifascista. Dopo aver compiuto gli studi classici nel Liceo "Azuni", si laurea nel 1955 in giurisprudenza con 110/110 e lode e con dignità di stampa. Diventa subito assistente volontario di Antonio Era, a sua volta allievo di Enrico Besta, specialista di storia delle istituzioni giuridiche della Sardegna e del diritto catalano-aragonese. Presso la cattedra di storia del diritto italiano dell'Ateneo sassarese consegue nel 1959 il posto di assistente ordinario. Dopo un'intensa parentesi di ricerca nel Regno Unito, pubblica i suoi primi studi, concentrati sulla storia del diritto del mare e sul giurista che tra il XVIII e il XIX secolo contribuì all'affermarsi del moderno diritto del commercio: Domenico Alberto Azuni, del quale traccia un ampio profilo attraverso una approfondita ricognizione degli archivi italiani ed europei in quella che sarà la sua prima monografia. (fonte: Wikipedia)
Loading....