Mafia

Il termine "mafia" è generalmente riferito ad una particolare e specifica tipologia di organizzazione criminale, avente tratti caratteristici e peculiari.
L'organizzazione del genere più famosa è attualmente nota come "Cosa Nostra", espressione che si riferisce alla mafia siciliana, che venne utilizzata durante il processo al primo pentito di cosa nostra americana: Joe Valachi.

Cenni storici ed etimologia
Riguardo l'origine del termine, un primo utilizzo venne registrato in Sicilia nel 1863, nell'opera teatrale "I mafiusi de la Vicaria", ambientata nel carcere della Vicaria di Palermo e scritta da Giuseppe Rizzotto e Gaetano Mosca. Secondo il Pitrè il termine "mafioso" indicava una persona, un oggetto o un ambiente "di spicco" "e nell'insieme abbia un non so che di superiore ed elevato" (...) "Una casetta di popolani ben messa, pulita, ordinata, e che piaccia, è una casa mafiusedda" e solo dopo l'inchiesta del procuratore palermitano "è obbligata a rappresentare cose cattive". Tuttavia il Pitré non ne chiarisce l'origine. (fonte: Wikipedia)

Trattativa Stato-Mafia: parla Napolitano

«Consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza». Questa la formula di rito che il 28 ottobre 2014 è stata pronunciata da ... (Lineadiretta24 - 7 ore fa) Leggi | Commenta

Mafia, Fava: possibile nuova stagione di minacce allo Stato

(ASCA) - Palermo, 29 ott 2014 - "Sono convinto che si stia per affacciare una nuova stagione di ricatto e di minaccia dello Stato da parte della mafia". Lo ha detto il deputato nazionale Claudio Fava (LED), vicepresidente della Commissione Parlamentare ... (Altalex - 9 ore fa) Leggi | Commenta

Deposizione Napolitano: mai stata usata la parola "trattativa"

La deposizione di Giorgio Napolitano di ieri presto sarà resa pubblica su richiesta della Presidenza della Repubblica. Tweet · Commenta. PER APPROFONDIRE: deposizione Napolitano · #. Giorgio Napolitano · 1 · Stato- Mafia: la deposizione di Napolitano ... (Investire Oggi - 27 ore fa) Leggi | Commenta

Mafia, ricatto allo Stato. Lavoro, Camusso e Renzi guerra senza quartiere

Mafia, ricatto allo Stato. Lavoro, Camusso e Renzi guerra senza quartiere (La Repubblica - 29 ore fa) Leggi | Commenta

Grillo su Stato-Mafia: «Napolitano tace, un' ammissione colpevolezza»

Grillo torna all'attacco del Colle all'indomani della deposizione di Napolitano sugli attentati di mafia nell'estate del 1993: «Un presidente della Repubblica che fa distruggere i nastri delle conversazioni con un indagato in un processo di mafia, Nicola Mancino, ... (Corriere della Sera - 29 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10