Mafia

Il termine "mafia" è generalmente riferito ad una particolare e specifica tipologia di organizzazione criminale, avente tratti caratteristici e peculiari.
L'organizzazione del genere più famosa è attualmente nota come "Cosa Nostra", espressione che si riferisce alla mafia siciliana, che venne utilizzata durante il processo al primo pentito di cosa nostra americana: Joe Valachi.

Cenni storici ed etimologia
Riguardo l'origine del termine, un primo utilizzo venne registrato in Sicilia nel 1863, nell'opera teatrale "I mafiusi de la Vicaria", ambientata nel carcere della Vicaria di Palermo e scritta da Giuseppe Rizzotto e Gaetano Mosca. Secondo il Pitrè il termine "mafioso" indicava una persona, un oggetto o un ambiente "di spicco" "e nell'insieme abbia un non so che di superiore ed elevato" (...) "Una casetta di popolani ben messa, pulita, ordinata, e che piaccia, è una casa mafiusedda" e solo dopo l'inchiesta del procuratore palermitano "è obbligata a rappresentare cose cattive". Tuttavia il Pitré non ne chiarisce l'origine. (fonte: Wikipedia)

Mafia, Libera Parma chiede le dimissioni del sindaco di Brescello Coffrini

Libera Pamra: "Le sue parole sono inaccettabili, non solo perché tendono a far passare un condannato in via definitiva per... (ParmaToday - 3 ore fa) Leggi | Commenta

Orto botanico di Siracusa intitolato a Francese

L'orto botanico che l'amministrazione comunale di Siracusa sta realizzando nell'area archeologica della Neapolis sarà intitolato a Mario Francese, il giornalista siracusano ucciso dalla mafia a Palermo il 26 gennaio del 1979 per le sue inchieste su Cosa nostra e sui corleonesi. Delicious Digg Facebook Google... (Nuovo Sud - 5 ore fa) Leggi | Commenta

Il reggente del mandamento di Bagheria fa dichiarazioni spontanee in aula: collaboro con la giustizia

Il reggente del mandamento mafioso di Bagheria, Antonino Zarcone collabora con la giustizia. La notizia è emersa nel corso del processo Argo che si sta tenendo a Palermo in cui il mafioso è imputato. Zarcone, già condannato a 12 anni di reclusione per mafia e estorsioni, è a conoscenza degli affari mafiosi di... (Nuovo Sud - 28 ore fa) Leggi | Commenta

Mafia, il pentito Spatuzza: “Ho ucciso 40 persone, chiedo perdono”

«Sono responsabile di una quarantina di omicidi, chiedo perdono alla città, alle vittime e ai loro familiari»: lo ha detto il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza, ascoltato in collegamento video dal carcere nel corso dell’udienza a Milano del processo a carico di Marcello Tutino, il presunto basista della strage di via Palestro compiuta da ... (La Stampa - 43 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10