Mahmud Ahmadinejad

Viene considerato un conservatore laico, ma in linea con l'indirizzo religioso del regime iraniano.
Politicamente è un membro del Consiglio Centrale degli Ingegneri della Società Islamica e gode di un importante appoggio politico per parte dell'Alleanza dei Costruttori dell'Iran Islamico, chiamata anche "Abadgaran".
Prima di diventare presidente è stato professore all'Università Iraniana della Scienza e della Tecnologia di ingegneria civile e sindaco di Teheran.
Si è reso noto per le sue idee anti-sioniste nonché per le sue posizioni anti-americane e anti-occidentali.

Biografia e prima carriera politica
Ahmadinejād è nato il 28 ottobre 1956 nel villaggio di Aradan, in provincia di Garmsar, nella regione di Semnan, quartogenito di sette figli. Il suo nome originario era Mahmud Saborjhiān o Mahmud Sabaghiān.
Si è trasferito con la famiglia a Teheran quando aveva un anno.
Il padre, di nome Ahmad, era stato barbiere, fruttivendolo e fabbro. Insegnò a Mahmud fin da piccolo il Corano e lo educò alla fede sciita. (fonte: Wikipedia)

Iran, l’Ayatollah «snobba» Ahmadinejad

Il presidente trattato con indifferenza durante la visita in ospedale (Corriere della Sera - 10 settembre 2014) Leggi | Commenta

Lancio di scarpe contro i leader, i precedenti da Bush ad Ahmadinejad

​Considerato nel mondo islamico come uno dei massimi insulti, il lancio di una scarpa è diventato una moderna, e televisiva, forma di protesta globale dopo che fece il giro del mondo il video del giornalista che, durante la conferenza stampa di George Bush ... (Il Messaggero - 12 aprile 2014) Leggi | Commenta

Quando la scarpa fa la protesta

Hillary Clinton è solo l'ultima. Il primo fu George W. Bush. In mezzo, ci sono passati in tanti: da Blair ad Ahmadinejad, da Strauss Khan a Wen Jiabao. 11-04-201413:54; Tweet. Invia per e-mail. Stampa. Quando la scarpa fa la protesta. Credits: George W. Bush ... (Panorama - 12 aprile 2014) Leggi | Commenta

“Olocausto, tragedia crudele” La condanna dell’iraniano Zarif

Tramonta un altro pezzo dell’era Ahmadinejad: il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ha definito l’Olocausto “una tragedia crudele che non si dovrà mai ripetere”. Alla tv tedesca Phoenix, il politico iraniano ha dichiarato al termine della Conferenza di Monaco che ”non abbiamo nulla contro gli ebrei, abbiamo il più grande rispett... (La Stampa - 3 febbraio 2014) Leggi | Commenta

Attore iraniano rivela: ''Io, bandito perché somigliavo ad Ahmadinejad''

Attore iraniano rivela: ''Io, bandito perché somigliavo ad Ahmadinejad'' (La Repubblica - 31 gennaio 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Mahmud Ahmedinejad, Mahmoud Ahmedinejad, Mahmoud Ahmadinejad