Mar Tirreno

Il mar Tirreno è quella parte del mar Mediterraneo che si estende a ovest della penisola italiana.
È compreso fra la Corsica, la Sardegna, la Sicilia, la Calabria, la Basilicata, la Campania, il Lazio e la Toscana; è collegato al mar Ionio tramite lo Stretto di Messina ed è diviso dal mar Ligure dall'isola d'Elba, con il Canale di Corsica a ovest e il Canale di Piombino a est.
Il confine fra mar Tirreno e mar Ligure è quindi costituito dalla linea immaginaria che congiunge Capo Corso all'isola d'Elba e al canale di Piombino, lungo il 43º parallelo. Questa suddivisione è ritenuta valida dall'Istituto Idrografico della Marina Militare Italiana, che usa perlopiù "Mar Ligure" nei portolani relativi alla costa toscana settentrionale.
Tuttavia nella percezione comune e secondo una tradizione radicata, prevale l'idea che il confine settentrionale tra il mar Ligure e il mar Tirreno sia situato alla foce della Magra, in Liguria, e che quindi tutta la costa toscana si affacci sul Tirreno. Questa versione tradizionale dei confini ha portato a varie conseguenze: vicino a Pisa negli anni trenta è stata fondata una località balneare denominata Tirrenia; il quotidiano di Livorno si chiama "Il Tirreno" e Viareggio e Castiglioncello sono popolarmente definite le "Perle del Tirreno". Occorre tuttavia considerare che nelle carte dell'Ottocento il mare che bagnava la Toscana era talvolta chiamato semplicemente "Mare Toscano". (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Corsa dei Due Mari, Nibali a caccia del tris

“Dal Mar Tirreno a quello Adriatico attraverso sette tappe, per tutti i gusti, a partire dalla cronosquadre del primo giorno per finire con la crono individuale; in mezzo due arrivi per velocisti, due per finisseur e un traguardo in salita (ai 1.208 ... (SuperNews - 76 giorni fa) Leggi | Commenta

Mar Tirreno: attenzione all'alga irritante

Il caldo afoso degli ultimi giorni si fa sentire anche in mare. Non solo perché l'acqua è diventata una specie di 'brodo' nei tratti di mare con fondali bassi, ma anche perché viene favorita la produzione eccessiva di alghe, spesso sgradevoli e fastidiose. (ViaggiNews.com - 8 luglio 2015) Leggi | Commenta
  • 1 (current)
  • 2
  • 3
  • 4
Mappa
Loading....