Marcello Dell'Utri

Stretto collaboratore di Silvio Berlusconi fin dagli anni settanta, socio in Publitalia '80 e dirigente Fininvest, nel 1993 fondò con lui Forza Italia. Il 25 marzo 2013 la terza sezione della corte di Appello di Palermo ha condannato Dell'Utri in secondo grado di giudizio con pena di 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. La sentenza considera Marcello Dell'Utri il tramite intermediario tra la mafia e Silvio Berlusconi. Espatriato poco prima che venisse spiccato nei suoi confronti un provvedimento di arresto, è stato rintracciato ed arrestato il 12 aprile 2014 a Beirut dalle forze dell'ordine libanesi. Il 9 maggio 2014 la Corte di Cassazione, dopo quattro ore di camera di consiglio, ha confermato in via definitiva la sentenza d'appello bis. Il 13 giugno 2014 viene estradato in Italia e tradotto presso la casa circondariale di Parma.

Studi e attività di dirigente sportivo a Roma e bancario a Palermo (fonte: Wikipedia)
Ultime Notizie

Mafia, Riina: «Berlusconi ci pagava 250 milioni ogni sei mesi»

Il boss intercettato rivela: «Temeva il sequestro, denaro ogni sei mesi». Su Dell'Utri: «Una persona seria». COSA NOSTRA. Totò Riina, ex capo di Cosa Nostra. Spunta il nome di Silvio Berlusconi nelle intercettazioni in carcere ai danni di Totò Riina. (Lettera43 - 21 giorni fa) Leggi | Commenta

Totò Riina: Berlusconi ci dava 250 milioni ogni sei mesi

Riina fornisce nuove rivelazioni sul patto stato-mafia. Per i pm Di Matteo, Del Bene, Tartaglia e Teresi è confermato il ruolo di intermediario svolto da Dell'Utri, definito da Riina "una persona seria" - di Giacoma Chimenti ... (Fidelity News - 21 giorni fa) Leggi | Commenta

Mafia, Totò Riina: "Ogni sei mesi Berlusconi ci pagava 250 milioni"

Nuove rivelazioni del boss intercettato in carcere a Opera sul "patto di protezione". E su Dell'Utri: "Una persona seria".. (La Repubblica - 22 giorni fa) Leggi | Commenta

Sicilia, la figlia del boss Mangano condannata a 6 anni

MAFIA: DELL'UTRI; LE TAPPE DI UN'INDAGINE LUNGA 16 ANNI/ Cinzia Mangano, figlia del boss Vittorio, è stata condannata con rito abbreviato a Milano a sei anni e quattro mesi di reclusione. Con lei sono state condannate a pene fino a otto anni altre ... (Stretto web - 39 giorni fa) Leggi | Commenta

Intercettazioni, Emilio Fede attacca "il Fatto Quotidiano"

Dopo le polemiche per le frasi registrate dal suo personal trainer su Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri, Emilio Fede attacca a testa bassa il Fatto Quotidiano. Il gionalee di Travaglio - che ha pubblicato quelle frasi rubate a tradimento da Gaetano Ferri nel ... (LiberoQuotidiano.it - 60 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Data di nascita: giovedì 11 settembre 1941
Luogo di Nascita: Palermo (Italia, Isola di Sicilia, Provincia di Palermo)
Nazionalità: Italia
Attività: Politico, Management