Marco Tullio Giordana

Nel corso degli anni settanta si accosta al cinema collaborando alla sceneggiatura del documentario "Forza Italia!" (1977) di Roberto Faenza, mentre il debutto dietro la macchina da presa arriva due anni dopo, nel 1979 con il lungometraggio "Maledetti, vi amerò", presentato al Festival di Cannes e vincitore del Pardo d'Oro al Festival di Locarno.
Firma il soggetto di "Car Crash" (1980) di Antonio Margheriti, e l'anno seguente torna alla regia con un progetto ambizioso, "La caduta degli angeli ribelli", presentato al Festival di Venezia, nel quale prevalgono, come nell'opera prima, figure di terroristi. Nel 1984 adatta per la televisione il romanzo di Carlo Castellaneta "Notti e nebbie", in due puntate, incentrato sul personaggio di un fascista che vive a Milano il tramonto della Repubblica di Salò.
Torna a dirigere una nuova pellicola tre anni dopo, con "Appuntamento a Liverpool" (1987), film sulla strage dell'Heysel, quando il 29 maggio 1985 gli incidenti scoppiati a opera dei teppisti inglesi al seguito del Liverpool nella finale di Coppa Campioni a Bruxelles provocano 39 morti, 32 dei quali italiani. Anche questa volta l'opera viene proiettata in anteprima a Venezia. (fonte: Wikipedia)
Premi
Anno Premio Titolo
2004 David di Donatello per il miglior regista La meglio gioventù
2004 David di Donatello per il miglior film La meglio gioventù
2001 David di Donatello Scholars Jury Award I cento passi
2001 David di Donatello per la Migliore Sceneggiatura I cento passi
Loading....