Mario Draghi

È il Presidente della Banca centrale europea dal 1º novembre 2011.
È stato Presidente del "Financial Stability Forum", trasformato nel 2009 in Financial Stability Board, dall'aprile del 2006 al 2011.
È stato, inoltre, Governatore della Banca d'Italia dal 2006 al 2011.
In qualità di Governatore della Banca d'Italia è stato membro del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale della Banca centrale europea e membro del Consiglio di Amministrazione della Banca dei Regolamenti Internazionali. È anche stato Direttore esecutivo per l'Italia nella World Bank e nella Banca Asiatica di Sviluppo. È anche membro del Gruppo dei Trenta.
Nel 2013 è stato inserito tra le 100 persone più influenti del pianeta, importante classifica redatta dal Time, nella categoria Leaders. Secondo la rivista Forbes, risulta essere il nono uomo più potente del mondo.

Studi e carriera accademica
Da adolescente studia presso l'Istituto Massimiliano Massimo. Nel 1970 ha conseguito la laurea in Economia con 110 e lode presso l'Università La Sapienza di Roma, e ha avuto come relatore il Professor Federico Caffè. In seguito continua gli studi presso il Massachusetts Institute of Technology con Franco Modigliani e Robert Solow, ottenendo il PhD nel 1976. (fonte: Wikipedia)

Jobs act Draghi: le aziende che volevano licenziare lo hanno già fatto

Ad affermarlo ieri sera il presidente della Bce, Mario Draghi (foto by InfoPhoto), nel suo intervento alla Brookings Institution a Washington, ricordando che il Belpaese è da anni in recessione e che la disoccupazione è già elevata: chi voleva tagliare, ... (Leonardo.it - 12 giorni fa) Leggi | Commenta

Draghi, riforme per assumere non per licenziare

FRANCOFORTE, Germania — “Le riforme sul mercato del lavoro devono rendere più facile per le aziende assumere giovani, non licenziarli, o almeno non licenziarli così facilmente”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale Europea Mario Draghi. (Bergamosera - 12 giorni fa) Leggi | Commenta

Draghi: riforma lavoro non dara' licenziamenti di massa in Italia

(ASCA) - Roma, 10 ott 2014 - La riforma del mercato del lavoro ''non causera' licenziamenti di massa'' e ''non vedo pericoli in Italia'', ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi. La Penisola ''e' stata in recessione cosi' a lungo che le imprese che ... (Agenzia di Stampa Asca - 12 giorni fa) Leggi | Commenta

Riforma del lavoro l'ok di Draghi Renzi: fiducia anche alla Camera

Sul Jobs act, sulla riforma del lavoro voluta da Matteo Renzi, cade la benedizione di Mario Draghi. «Non causerà massicci licenziamenti e non vedo pericoli per l'Italia. Il Paese è stato in recessione così a lungo che le aziende che volevano tagliare l'hanno ... (SocialGamesPro - 12 giorni fa) Leggi | Commenta

Draghi: “Il Jobs act non causerà massicci licenziamenti”

Le riforme sul mercato del lavoro devono rendere più facile per le aziende ''assumere giovani, non licenziarli, o almeno non licenziarli così facilmente''. Parola di Mario Draghi che dai lavori del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) torna a incalzare i governi ... (TG3web - 12 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Data di nascita: mercoledì 3 settembre 1947
Luogo di Nascita: Roma (Italia, Lazio, Provincia di Roma)
Nazionalità: Italia
Attività: Banchiere, Economista