Maurizio Sacconi

È eletto per la prima volta deputato nelle file del Partito Socialista Italiano, all'età di 29 anni nel 1979. Dal 1981 al 1984 è inoltre il primo presidente dell'associazione ambientalista Lega per l'Ambiente
Nel PSI fa parte della corrente di Gianni De Michelis e diviene a metà anni '80 vicepresidente del gruppo socialista alla Camera.
Diviene quindi ininterrottamente membro del governo come sottosegretario al Tesoro dal 28 luglio 1987 al 10 maggio 1994.
In dissenso da destra col segretario del PSI Ottaviano Del Turco, nel 1994 è tra i fondatori della Federazione dei Socialisti. Non rieletto, è comunque consigliere economico della presidenza del Consiglio del Berlusconi I.
Poche settimane dopo lo scioglimento del PSI, Sacconi fonda "Sinistra Liberale" (poi Sinistra delle Libertà).
Dal 1995 al giugno 2001 ha ricoperto la carica di "branch office director" presso l'OIL Organizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra, agenzia specializzata delle Nazioni Unite. (fonte: Wikipedia)

Trasporti, Sacconi: Ora regoliamo meglio lo sciopero

"I danni all’economia turistica prodotti dagli scioperi di questi giorni ripropongono l’esigenza da tempo avvertita di una regolazione più adeguata del diritto di sciopero quantomeno nei trasporti in modo da equilibrarlo con il diritto alla mobilità"Lo dichiara Maurizio Sacconi, presidente della Commissione... (Prima Pagina News - 5 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....