Medaglie, decorazioni e ordini cavallereschi italiani

Le medaglie, decorazioni e ordini cavallereschi italiani sia militari sia civili, comprendono i sistemi premiali ufficialmente adottati dalle varie espressioni istituzionali che si sono riconosciute nella definizione di Stato Italiano (Regno d'Italia, Repubblica Sociale Italiana e Repubblica Italiana) a partire dal 1861. Sono incluse anche le medaglie commemorative di grandi Unità in guerra o quelle relative a campagne militari che pur non essendo ufficiali (ossia non regolamentate da provvedimenti legislativi) sono comunque state oggetto di ampia distribuzione e appaiono frequentemente nei medaglieri dei reduci. Ogni insegna è riconoscibile dal relativo nastrino.
In Italia non esiste, al 2012, una norma di legge che definisca e articoli in modo univoco e complessivo il sistema premiale nazionale. L'ordine di precedenza tra le varie insegne, che è cambiato più volte nel corso degli anni, risulta infatti differentemente disciplinato in ambito civile e in ambito militare, così come negli altri corpi dello Stato, dove è normato dai relativi regolamenti per la disciplina delle uniformi. (fonte: Wikipedia)

Il Cavaliere riparte da gazebo e periferie

Centinaia di persone ad applaudirlo nel quartiere di Baggio. "La sinistra è pessima, c'è un bisogno drammatico di cambiare". Alberto Giannoni - Dom, 17/01/2016 - 08:26. commenta. Milano - Autentico entusiasmo, e ressa per vederlo, parlargli, toccarlo. (il Giornale - 19 giorni fa) Leggi | Commenta

"Il Cavaliere girerà per i quartieri di tutta Milano"

«Il centrodestra non fa a gara a scegliere prima ma ad avere un candidato adeguato. . Santanché: "Salvini si candidi". A oggi c'è sul tavolo il nome di Sallusti, giornalista che stimo, persona capace di parlare in tv alla gente con schiettezza e ... (il Giornale - 20 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....