Mersin

Mersina (in turco "Mersin", in greco Μερσίνη, "Mersìni") è una città della Turchia, capoluogo della provincia omonima, tra i maggiori centri dell'Anatolia meridionale.
Amministrativamente costituisce uno dei comuni metropolitani della Turchia formato dai centri urbani di 4 distretti: Akdeniz, Mezitli, Toroslar e Yenişehir.
Il primo nucleo cittadino a Mersina risale addirittura al 6300 a.C. Di esso si sa che era circondato da mura e che nel 3200 a.C. fu abbandonato. La zona nell'antichità fu occupata dagli ittiti, dai seleucidi, dai greci (che la chiamavano "Zephyrio") e dai Romani (133 a.C.) che la latinizzarono "Zephyrium e poi Adrianopoli sotto l'imperatore Adriano (da non confondere con l'attuale Edirne). Tornata Zephyrion sotto i Bizantini fu più volte conquistata dagli arabi. Ritornata sotto l'Impero Bizantino fu poi conquistata dai Turchi. Nel 1924, Mersina fu resa una provincia e nel 1933, le province di İçel e di Mersina si sono unite per formare la provincia di İçel. Da ricordare che nell'arco della sua lunga storia la sua importanza fu spesso messa in ombra dalla vicina Tarso. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Uomini in minigonna contro le violenze sulle donne - FOTO

Vanno avanti le proteste in Turchia dopo lo stupro e assassinio di una studentessa di Mersin, una delle princiapali città del paese. Diversi uomini si sono fatti fotografare in minigonna, pubblicando le immagini sul web per denunciare la piaga delle violenze ... (Today - 24 febbraio 2015) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....