Michelangelo Merisi da Caravaggio

Formatosi tra Milano e Venezia ed attivo a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, è uno dei più celebri pittori italiani di tutti i tempi, dalla fama universale. I suoi dipinti, che combinano un'analisi dello stato umano, sia fisico che emotivo, con un drammatico uso della luce, hanno avuto una forte influenza formativa sulla pittura barocca.
Di animo particolarmente irrequieto, affrontò diverse vicissitudini durante la sua breve esistenza. Data cruciale per l'arte e la vita di Merisi fu quella del 28 maggio 1606, a partire dalla quale, essendosi reso responsabile di un omicidio durante una rissa e condannato a morte per lo stesso, dovette vivere in costante fuga per scampare alla pena capitale.
Il suo stile influenzò direttamente o indirettamente la pittura dei secoli successivi costituendo un filone di seguaci racchiusi nella corrente del caravaggismo.

Giovinezza e formazione (1571-1595)
Prima del ritrovamento del certificato di battesimo di Michelangelo Merisi, si credeva che il pittore fosse nato nel paese bergamasco di Caravaggio, nel 1573. A seguito della scoperta archivistica nel "Liber Baptizatorum" della Parrocchia di Santo Stefano in Brolo, è ormai fuor di dubbio che Merisi sia nato a Milano, e probabilmente il giorno 29 settembre (giorno di San Michele Arcangelo, da cui forse il nome Michelangelo. Meno certa è invece la data del 25 settembre), visto che il certificato di battesimo è datato 30 settembre 1571. Tale documento recita: «"Adi 30 fu batz.o [battezzato] Michel angelo f[ilio] de d[omino] Fermo Merixio et d[omina] Lutia de Oratoribus/ compare d[omino] Sessa"». (fonte: Wikipedia)

La Rai omaggia e declassa Eduardo De Filippo

di Francesco Miscioscia – Immaginate una persona che ha tra le mani un dipinto del Caravaggio e decide di metterlo dietro un armadio per far posto sulla parete principale del soggiorno a dei quadretti comprati da Mondo Convenienza. Ecco, questo è quello ... (Latina Quotidiano - 25 ore fa) Leggi | Commenta

Gli appuntamenti autunnali con i Tableaux Vivants di Caravaggio

  Si rinnova l’appuntamento con il meraviglioso spettacolo dei Tableaux Vivants al Museo Diocesano di Napoli. L’arte di Caravaggio rivive in maniera unica ed irripetibile attraverso i corpi degli attori e l’ausilio di pochi oggetti e stoffe drappeggiate che mettono in scena l’essenzialità delle opere... (Vesuviolive.it - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

Nuova mission di Silvano Vinceti: recuperare i resti di Antonello Da Messina

Recuperare i resti di Antonello da Messina. E' la nuova 'mission' di Silvano Vinceti, che dopo le ossa di Caravaggio a Porto Ercole e la Monna Lisa a Firenze punta ora alla sepoltura del grande pittore siciliano chiedendo aiuto al ministro Franceschini "perché si impegni in prima persona" per garantire la... (Nuovo Sud - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Nuova mission di Silvano Vinceti: recuperare i resti di Antonello Da Messina

Recuperare i resti di Antonello da Messina. E' la nuova 'mission' di Silvano Vinceti, che dopo le ossa di Caravaggio a Porto Ercole e la Monna Lisa a Firenze punta ora alla sepoltura del grande pittore siciliano chiedendo aiuto al ministro Franceschini "perché si impegni in prima persona" per garantire la... (Nuovo Sud - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Terni, Nicola Molè: «Orgoglioso della scelta del testo ‘Caravaggio’ scritto da mio fratello»

Terni, il presidente dell’associazione ‘Franco Molè’ racconta alcune opere del maestro (Umbria24 - 9 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Michelangelo Merisi da Caravaggio, Caravaggio, Michelangelo Merisi da
Nascita: mercoledì 29 settembre 1571 a Milano (Lombardia, Italia, Provincia di Milano)
Morte: domenica 18 luglio 1610 a Porto Ercole
Nazionalità: Italia
Attività: Artista, Pittore