Mileto (Asia Minore)

Mileto (ittito: "Millawanda", "Milawata"; greco antico: Μίλητος, "Míletos"; latino: "Miletus") fu una città costiera della regione anticamente detta Caria in Asia Minore, e si distinse nel mondo antico per l'intensa vita intellettuale, economica e politica.
Mileto era situata in posizione strategica sulla costa sud-occidentale dell'Anatolia, su un promontorio non lontano dalla foce del fiume Meandro, al termine di un'importante via carovaniera che collegava la Mesopotamia alle coste del mare Egeo e alle sue isole (tra cui la vicinissima Samo).
La fondazione di Mileto oscilla tra il 1077/5 (Marmor parium) e il 1044 (Eratostene).
Nell'Iliade Mileto è ancora una città Caria e i suoi abitanti combattono contro gli Achei. Secondo la tradizione, successivamente, durante la cosiddetta prima colonizzazione greca, la città fu rifondata da colonizzatori Ioni che sottrassero il territorio ai Carii. La città rimase fino all'VIII secolo a.C. sotto il controllo della dinastia dei Nelidi, provenienti forse da Atene. Vi si parlava il dialetto ionico. Per questo Mileto è una città ionica, anche se geograficamente si trova in Caria, regione a sud di Smirne. (fonte: Wikipedia)
Loading....