(fonte: Wikipedia - Marta, Lorenza e Vincenzo Iaconianni)

Mimmo Calopresti

Dopo la militanza in gioventù nell'organizzazione politica "Lotta Continua per il Comunismo" e la produzione della fanzine antagonista "Blood", inizia la sua carriera all'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD), per il quale realizza nel 1985 il video "A proposito di sbavature" che vince il primo premio al Festival Cinema Giovani di Torino. In seguito realizza diversi documentari e cortometraggi - fra cui "Fratelli minori" (1987), "Ripresi" (1987) e "Alla Fiat era così" (1990). All'inizio degli anni novanta inizia la sua collaborazione con la Rai, per la quale realizza "Paolo ha un lavoro" (1991) e "Paco e Francesca" (1992). Sempre per l'AAMOD realizza "1943 - La scelta" e "Pane, Pace, libertà 1943-1945".
L'esordio cinematografico avviene nel il 1995, quando realizza "La seconda volta", con Valeria Bruni Tedeschi (che sarà poi una delle sue "attrici feticcio"), Marina Confalone e Nanni Moretti. La sceneggiatura si aggiudica il Premio Solinas e la pellicola, che racconta dell'incontro fra una vittima delle Brigate Rosse e un'ex brigatista, viene presentato nella Sezione Ufficiale del Festival di Cannes. (fonte: Wikipedia)
Locandine
Happiness for Free (2002)
Film
Anno Titolo Personaggio
2002 Happiness for Free
2000 Preferisco il rumore del mare Don Lorenzo
1998 Notes of Love
Loading....