MotoBi

La Moto B, poi divenuta MotoBi, è stata una casa motociclistica italiana attiva dal 1950 al 1974.
Giuseppe Benelli, primo fondatore e riferimento tecnico dell'omonima casa di Pesaro, in seguito a disaccordi familiari circa l'indirizzo produttivo, nel 1949 decide di abbandonare l'azienda per iniziare un'attività in proprio da costruttore di auto e moto. A tal fine fonda la FAMOSA (acronimo di "Fabbrica Auto Motocicli Officine Strada Adriatica"). Nelle speranze di Giuseppe Benelli, la "FAMOSA" avrebbe dovuto essere la naturale evoluzione della BBC (acronimo di "Beretta Benelli Castelbarco") che si proponeva di costruire automobili utilitarie sul prototipo progettato da Benelli. Dopo il veto posto da Vittorio Valletta, iIn breve tempo il sogno di costruire un'utilitaria che sfidasse le FIAT svanì, e la "FAMOSA" venne rinominata Moto B, avviando la produzione motociclistica.
Il primo modello è la "98 B" (1950), monocilindrica con motore a due tempi soprannominata "balestrino" a causa della sospensione posteriore a mezza balestra. Con la "B" inizia l'avventura MotoBi. Caratteristica della moto è il motore, la cui forma ricorda quella di un uovo. Nel 1952 alla B (portata nel frattempo a 125 cm³) viene affiancata la "Spring Lasting", bicilindrica di 200 cm³ sempre a due tempi, nata per sfidare la Benelli Leonessa. La "Spring Lasting" vincerà anche una Milano-Taranto. (fonte: Wikipedia)

Moto2, ancora Zarco

Il francese ha chiuso davanti a tutti anche l'ultima sessione di prove libere della Moto2, davanti a un ottimo Alex De Angelis. Indietro Iannone, 13esimo. E' stato ancora Johann Zarco il più veloce nelle libere di Moto2: il pilota francese della MotoBi ... (Fastweb.it - 29 settembre 2012) Leggi | Commenta
Loading....