(fonte: Wikipedia - Attributed to flickr user Marco Calvani)

Nanni Moretti

Le sue opere sono caratterizzate inizialmente da una visione, in chiave ironica e sarcastica, dei luoghi comuni e delle problematiche del mondo giovanile del tempo, per poi indirizzarsi verso una critica più sostanziale della società italiana e dei suoi costumi.
Nasce a Brunico, in provincia di Bolzano, figlio di genitori romani in quel periodo in vacanza nel Trentino-Alto Adige; il padre, Luigi Moretti (1922 – 1991), era professore universitario di epigrafia greca e la madre, Agata Apicella (1921 – 2010), era originaria di Reggio Calabria e professoressa di lettere al ginnasio. Il fratello maggiore Franco è invece docente di letteratura comparata. Cresce a Roma e fin da adolescente inizia a curare le sue due passioni: la pallanuoto, giocando nella S.S. Lazio Nuoto, e il cinema.

Gli inizi negli anni Settanta
Dopo aver studiato al liceo classico Lucrezio Caro a Roma, nel 1973 gira il cortometraggio "La sconfitta", con una cinepresa Super 8 acquistata vendendo la sua collezione di francobolli; il film rivisita in chiave comica la crisi di un ex-militante sessantottino. A questa prima opera seguirà un secondo cortometraggio, "Pâté de bourgeois", nel quale sono trattate alcune storie di amici e di una coppia in crisi (il titolo è un gioco di parole in francese tra "paté de foie gras" (piatto di fegato grasso) ed "épater les bourgeois" (che significa "sorprendere i borghesi"). In quegli anni è iscritto al Cineclub Roma Sud insieme a molti altri futuri professionisti del giornalismo, della sceneggiatura o della regia tra i quali Andrea Garibaldi, oggi giornalista del Corriere della Sera e Marco Di Tillo, oggi autore televisivo e scrittore. (fonte: Wikipedia)

Addio a Remo Remotti, attore e artista simbolo di Roma

Roma, 22 giu. (LaPresse) - Roma ha perso il suo cantore Remo Remotti, uno degli artisti più brillanti della Capitale. Poeta e attore simbolo di Nanni Moretti, che aveva compiuto 90 anni lo scorso novembre, era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma. (Tiscali - 13 giorni fa) Leggi | Commenta
Locandine
Caos calmo (2008)
Il caimano (2006)
La seconda volta (1995)
Ecce Bombo (1978)
Film
Anno Titolo Personaggio
2011 Habemus Papam Lo psicoanalista
2008 Caos calmo
2006 Il caimano
2001 La stanza del figlio Giovanni Sermonti
1998 Aprile
1995 La seconda volta
1994 Caro diario
1991 Il portaborse
1989 Palombella Rossa Michele Apicella
1988 Domani accadrà
1985 La messa è finita
1984 Bianca
1981 Sogni d'oro
1978 Ecce Bombo
1977 Padre padrone Cesare
1976 Io sono un autarchico
Premi
Anno Premio Titolo
2006 David di Donatello per il Miglior Produttore Il caimano
2006 David di Donatello per il miglior regista Il caimano
2006 David di Donatello per il miglior film Il caimano
2001 FIPRESCI Prize La stanza del figlio
2001 Nastro d'argento al regista del miglior film La stanza del figlio
2001 Palma d'oro La stanza del figlio
2001 David di Donatello per il miglior film La stanza del figlio
1994 European Film Discovery Award - Prix Fipresci Caro diario
1994 Prix de la mise en scène Caro diario
1994 David di Donatello per il miglior film Caro diario
1991 David di Donatello per il miglior attore protagonista Il portaborse
1986 David di Donatello Alitalia Award
1986 David di Donatello Golden Medal of the City of Rome Award
Loading....