Palazzo Barbieri

Palazzo Barbieri è la sede del comune di Verona. Si trova in Piazza Brà, che è una delle principali piazze veronesi.
Palazzo Barbieri è un edificio in stile neoclassico progettato dall’ingegnere Giuseppe Barbieri, che fu anche l’autore del "Cimitero Monumentale". La costruzione comincia nel 1836 e viene portata a termine nel 1848. Durante l’occupazione austriaca il palazzo, al quale era stato posto il nome di "Gran Guardia Nuova", fu adibito prevalentemente a usi bellici ponendovi la sede dell'"Imperiale Regio Comando di Città e Fortezza".
Dopo l'unione del Veneto al Regno d'Italia si scelse che per la sua importanza e la sua centralità dovesse diventare la sede degli uffici comunali.
La notte del 23 febbraio 1945, in uno dei più distruttivi bombardamenti della seconda guerra mondiale, palazzo Barbieri fu colpito e gravemente danneggiato. Nel dopoguerra fu velocemente ricostruito e ampliato, con la rotonda retrostante, su progetto degli architetti Raffaele Benatti e Guido Troiani, e quindi inaugurato nel marzo del 1950. (fonte: Wikipedia)
Loading....