Paolo Sorrentino

Nel 2010 ha esordito nel mondo letterario con "Hanno tutti ragione", romanzo terzo classificato al Premio Strega 2010.
Nel 2014 il suo film "La grande bellezza" vince l'Oscar come miglior film straniero, il Golden Globe e il BAFTA nella stessa categoria, quattro European Film Awards 2013, nove David di Donatello 2014 e cinque Nastri d'argento 2013.
Nato a Napoli, nel quartiere Vomero, a 17 anni rimane orfano di entrambi i genitori. Dopo aver studiato per alcuni anni alla facoltà di Economia e Commercio, a 25 anni decide di lavorare nel mondo del cinema. Paolo Sorrentino è sposato con la giornalista Daniela D'Antonio. La coppia ha due figli, Anna e Carlo.
Paolo Sorrentino esordisce con il cortometraggio "Un paradiso", co-diretto con Stefano Russo. Lo stesso anno lavora come ispettore di produzione al film "Il verificatore" di Stefano Incerti: a detta dello stesso Sorrentino, l'esperienza è stata decisamente negativa. Lavora poi come aiuto-regista nel cortometraggio "Drogheria" di Maurizio Fiume, scrive insieme a Silvestro Sentiero la sceneggiatura per il lungometraggio "Napoletani", che nonostante il Premio Solinas non sarà realizzato, e collabora con il regista Antonio Capuano alla scrittura di "Polvere di Napoli" (1998). Contemporaneamente inizia a lavorare anche per la televisione, scrivendo alcuni episodi della serie televisiva "La squadra". (fonte: Wikipedia)

Festival di Cannes, la giovinezza di Sorrentino

Presentato ieri in concorso al Festival di Cannes, l'ultima fatica di Paolo Sorrentino torna a dividere critica e pubblico. Se alla proiezione stampa Youth - La giovinezza è stato accolto con applausi e qualche fischio, all'anteprima della sera il pubblico ha ... (MyMovies.it - 35 ore fa) Leggi | Commenta

Paolo Sorrentino “a caccia” della Palma d'Oro

Il suo ultimo film in concorso a Cannes ha suscitato grande interesse da parte del pubblico e della critica specializzata. Il debutto al botteghino è stato un vero e proprio trionfo. Il primo giorno ha incassato oltre 200mila euro. Insomma è il regista italiano del ... (Jobsnews.it - 35 ore fa) Leggi | Commenta

Sorrentino si fa poeta e in Youth omaggia Maradona

Che sia piaciuto oppure no, tutti vi diranno la stessa cosa di Youth: che c'è molto di Paolo Sorrentino. C'è la musica, c'è l'amore per la scrittura, l'ossessione per il cinema; c'è la paura – quasi “patologica” come ha scherzato lo stesso regista a Che tempo che ... (Wired.it - 35 ore fa) Leggi | Commenta
Premi
Anno Premio Titolo
2013 European Film Awards per il miglior film La grande bellezza
2013 European Film Awards per il miglior regista La grande bellezza
2012 David di Donatello per la Migliore Sceneggiatura This Must Be the Place
2008 Premio della giuria Il Divo
2005 David di Donatello per il miglior film Le conseguenze dell'amore
2005 David di Donatello per il miglior regista Le conseguenze dell'amore
2005 David di Donatello per la Migliore Sceneggiatura Le conseguenze dell'amore
Locandine
Il caimano (2006), nel ruolo di Il marito di Aidra in "Cataratte"
Film
Anno Titolo Personaggio
2006 Il caimano Il marito di Aidra in "Cataratte"
Loading....