Penisola araba

La penisola araba o penisola arabica (, ossia "Penisola (o Isola) degli Arabi") è un vasto sub-continente trapezoidale che a nord confina col deserto siriano, a ovest col mar Rosso, a sud con l'oceano Indiano e a est con il golfo Persico.
È politicamente suddivisa tra il regno di Arabia Saudita, lo Yemen, il sultanato dell'Oman, gli Emirati Arabi Uniti (EAU), il Qatar, il Bahrain e l'emirato del Kuwait. Caratterizzata da vasti e inospitali deserti e da una ancor più grande estensione di terre steppose, la penisola arabica conosce un regime di piogge assai limitato, tale da far classificare l'intera area come arida o semi-arida.
Gli Arabi e la terra che essi abitano prendono nome dal Wadi Araba, che segnava il confine tra essi e le civiltà del Vicino Oriente, e venivano perciò così chiamati dai vicini popoli civilizzati.
Dal punto di vista geologico la penisola araba è un subcontinente, distaccatosi dalla placca africana per effetto delle attività vulcaniche ancora presenti nell'area dell'antistante Dancalia e osservabili nelle estese formazioni basaltiche (dette "ḥarra") circostanti l'area urbana di Medina. Massima elevazione dell'intera penisola è il Jabal Nabi Shuʿabi 3760 m s.l.m. nello Yemen settentrionale. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Mappa
Loading....