Piazza Armerina

Piazza Armerina ("Ciazza" nella parlata locale Gallo-italica, "Chiazza" in siciliano) è un comune italiano di 22.004 abitanti della provincia di Enna in Sicilia.
Già comune in provincia di Caltanissetta, quando la provincia di Enna non era ancora stata istituita, poi entrata a far parte di quest'ultima provincia, è patrimonio dell'UNESCO dal 1997 per la sua Villa del Casale.
Piazza Armerina sorge nell'entroterra del Golfo di Gela, su un'altura dei monti Erei meridionali, nella Sicilia centrale, a quasi 700 m d'altitudine. La città, tra i maggiori punti di riferimento della provincia, è incastonata tra fitti ed estesi boschi misti con predominanza di eucaliptus, che si estendono ai suoi piedi a nord come a sud. Il territorio comunale della città rientra tra i primi 100 comuni italiani per superficie, piazzandosi al 37º posto con un'estensione di 302 km², che ne fanno il secondo centro della provincia alle spalle del capoluogo, ed il settimo della regione. Il suo punto più alto è di 877 m sul livello del mare, mentre quello più basso si colloca a quota 225 m, determinando una notevole escursione altimetrica che si registra tra il centro urbano e le località sottostanti, tra cui numerose sono le enclavi, ritagliate nei territori dei comuni limitrofi. (fonte: Wikipedia)

Piazza Armerina (Enna), due arresti per l’omicidio d’un manovale sei anni fa

Dopo sei anni pare sia stata fatta piena luce su un omicidio avvenuto a Piazza Armerina. La polizia ha arrestato, con l’accusa di essere coinvolti nell’uccisione del manovale di Piazza Armerina (Enna), Giuseppe Avvenia, avvenuto sei anni fa, gli operai forestali Giuseppe Magro 65 anni e Giuseppe Lombardo 63... (Roma Daily News - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Guida alla "Villa Romana del Casale a Piazza Armerina"

Prezioso, preziosissimo è il passato. E tra le stanze delle Villa Romana del Casale di Piazza Armerina è possibile sentirlo, vederlo, toccarlo con le proprie mani. [...] (Balarm.it - 16 giorni fa) Leggi | Commenta

Vescovo di Piazza Armerina: "No a tagli alla raffineria Eni di Gela"

Anche la chiesa al fianco dei lavoratori in lotta a Gela contro la politica di disimpegno dell'Eni, nei confronti della Sicilia. Monsignor Rosario Gisana, vescovo della diocesi di Piazza Armerina, che già due giorni fa, ha visitato i lavoratori in lotta ha scritto una ... (Nuovo Sud - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Gela, il vescovo di Piazza tra i lavoratori della Raffineria

Anche il vescovo della diocesi di Piazza Armerina, Rosario Gisana, prega per Gela e per il dramma che stanno vivendo migliaia di lavoratori del diretto e dell'indotto da quando l'Eni ha annunciato che intende chiudere gli impianti della Raffineria. Il vescovo ... (Giornale di Sicilia - 21 giorni fa) Leggi | Commenta

“I Rivoluzionari del 1860 a Piazza Armerina”, si presenta il nuovo libro di Luigi Di Franco

Piazza Armerina (EN) - Aprile 1860. Dalla chiesa della Gancia a Palermo, dove sono barricati patrioti mazziniani e liberali, scocca una freccia incendiaria che appicca il fuoco della rivoluzione antiborbonica in vari centri dell’isola, tra cui Piazza Armerina. L’ appassionante episodio,…Leggi Tutto → (La Prima Pagina - 28 aprile 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa