Piero Sacerdoti

Figlio dell'ing. Nino Sacerdoti e di Margherita Donati, figlia di Lazzaro Donati, dopo la maturità classica al Liceo Parini di Milano, si laureò con lode alla Facoltà di legge di Milano con una tesi in diritto amministrativo «L'associazione sindacale nel diritto italiano», stampata dalle «Edizioni Lavoro» nel 1928 e l'anno successivo pure con lode alla Facoltà di Scienze economiche e sociali di Pavia.
Nel 1929 superò gli esami di Procuratore Legale e nel 1931 conseguì la libera docenza in Diritto del Lavoro dopo che era stata pubblicata la sua opera «L'associazione sindacale nel diritto pubblico germanico».
Nel 1928 entrò a far parte del personale dell'Assicuratrice Italiana del gruppo RAS. in seguito alla pubblicazione di due articoli sul giornale Il Sole sulla situazione finanziaria tedesca. Nel 1933, la società lo nominava vice direttore e gli affidava lo sviluppo del lavoro estero che comprendeva Spagna, Svizzera, Francia e Belgio. (fonte: Wikipedia)
Loading....