Pincio

Il Pincio (o colle Pinciano, dal latino "mons Pincius") è un colle di Roma. Il colle si trova a nord del Quirinale, e guarda sul Campo Marzio. Diverse ville e giardini occupano il colle, compresa Villa Borghese. Da piazzale Napoleone I, in cima al colle, c'è un ampio panorama su piazza del Popolo e sul rione Prati, che sorge su quelli che, fino alla fine dell'800, erano i "Prati di Castello".

L'antico "Mons Pincius"
Era al di fuori dei confini originali della città e non fa parte dei sette colli, tuttavia si trova all'interno delle mura costruite dall'imperatore Aureliano tra il 270 ed il 273. Faceva parte della VII regio augustea".
Molte famiglie importanti dell'Antica Roma avevano dimore e giardini ("horti") sul Pincio nell'ultimo periodo repubblicano: tra i personaggi noti, vi avevano proprietà Scipione Emiliano e forse Pompeo. Sicura invece la presenza di possedimenti di Lucullo, gli "Horti Lucullani", dove in seguito venne uccisa Messalina, la moglie di Claudio, costruiti grazie al bottino realizzato con la vittoria su Mitridate nel 63 a.C. Vi si trovavano inoltre gli "Horti Sallustiani", proprietà in origine dello storico Sallustio e in seguito unificati agli "horti" luculliani in un'unica proprietà detta "in Pincis" nell'era imperiale, gli "Horti Pompeiani", e gli "Horti Aciliorum", degli Acilii. Il colle era noto nell'antichità come il "Collis Hortulorum" (il colle dei giardini). Il nome attuale viene da una delle famiglie che l'occupò nel IV secolo, i Pincii: la loro villa, con quella degli Anicii e degli Acilii, occupava la parte settentrionale della collina e un resto delle sostruzioni di queste residenze è il cosiddetto Muro Torto. (fonte: Wikipedia)

Voucher natalizi dal Pincio, c’è tempo fino al 2 dicembre

CIVITAVECCHIA – Anche quest’anno il Comune ha deciso di destinare alcune somme all’erogazione di vuocher di natale, sotto forma di buoni spesa, a vantaggio dei nuclei familiari che vivono situazioni di disagio per un totale di 7.500 euro. Possono presentare […] (La Voce del Popolo - 11 giorni fa) Leggi | Commenta

Il Pincio indice il concorso natalizio “Addobba la tua città”

D’Antò: “Vogliamo rendere più bella la città”. CIVITAVECCHIA – Anche quest’anno l’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia in qualità di finanziatore dell’iniziativa, ha indetto il concorso per premiare le migliori decorazioni natalizie da esporre […] (La Voce del Popolo - 15 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....