Proiettile perforante

Un proiettile perforante è un tipo di munizione ideato per penetrare corazzatura o armatura. Dagli anni sessanta del XIX secolo agli anni cinquanta del XX secolo, il ruolo principale di questo tipo di proiettili era di passare la corazzatura delle navi da guerra. Dagli anni venti in poi, il loro impiego si allargò nella guerra contro i veicoli da combattimento corazzati, quali i carri armati. Altri tipi sono usati per perforare cemento armato, calcestruzzo, giubbotti antiproiettile, vetro antiproiettile e simili.
Un proiettile perforante, pallottola o granata che sia, deve riuscire a superare l'impatto iniziale con la corazzatura, e continuare a perforarla. Quindi hanno un corpo esterno e punta specificamente indurite e sagomate (con una punta dotata di un angolo meno acuto di una granata normale), e una riempimento esplosivo ridotto. Alcuni proiettili più piccoli hanno un riempimento interno inerte o incendiario, al posto di quello esplosivo. I proiettili perforanti oggi sono meno usati in guerra navale, in quanto l'impiego di navi pesantemente corazzate è diminuito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Sono ancora utilizzati nel ruolo anticarro, in quanto danno una maggior probabilità di distruzione del bersaglio al primo colpo, più di un proiettile HEAT o HESH, anche a causa del blindaggio in compositi, e grazie alla maggiore velocità alla volata, sono più precisi di una granata HEAT. (fonte: Wikipedia)
Loading....