Regno di Sicilia

Il Regno di Sicilia, istituito nel 1130, con Ruggero II d'Altavilla (con la fusione della Contea di Sicilia e del Ducato di Puglia) e durato fino all'inizio del XIX secolo in stati di più o meno larga indipendenza (assicurata comunque dalla presenza dell'assai longevo Parlamento con sede a Palermo), è considerato da diversi studiosi come il prototipo del moderno Stato europeo.
Il primo stato sovrano costituito nell'isola fu nel 948 l'Emirato di Sicilia quando i Kalbiti si resero di fatto indipendenti dagli arabo-berberi Fatimidi dell'Ifriqiya.
Per la conquista normanna della Sicilia viene creata la Gran Contea di Sicilia, dal 1061 (anno dell'inizio della riconquista cristiana della Sicilia) fino al 1130, e fondata sotto investitura papale dal capostipite normanno Ruggero e che comprendeva la Sicilia e Malta.
Conclusa la conquista, nel 1097 venne convocata da Ruggero I di Sicilia la prima assise a Mazara del Vallo, di quello che diverrà uno dei parlamenti più antichi del mondo (assieme a quello islandese, quello faroese e quello dell'Isola di Man). Fu tuttavia nel 1130 con la convocazione delle "Curiae generales" da parte di Ruggero II a Palermo, nel Palazzo dei Normanni per la proclamazione del Regno di Sicilia che si può parlare di primo parlamento in senso moderno di uno stato sovrano. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Il ponte del 2 giugno nel Regno della Bellezza

Il ponte del 2 giugno nel Regno della Bellezza

È un ponte del 2 giugno all’insegna della Bellezza quello che è possibile vivere alla Fondazione Magnani Rocca: il Parco romantico popolato da sontuosi pavoni - la Villa dei Capolavori col percorso sull’età della Duchessa Maria Luigia e i preziosi tappeti di inizio Ottocento visibili per pochi giorni - gli... (Prima Pagina News - 58 giorni fa) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....